Wolff: il contratto di Hamilton è affidato ai legali
By:
2436

Wolff ha trascorso la pausa invernale della Formula 1 nella sua casa in Austria e dai primi di Gennaio in quarantena, dopo essere stato trovato positivo al COVID.

"Avevamo programmato di stare qui per qualche giorno e dal nulla ho ricevuto un test positivo al coronavirus. Ma è tutto a posto. Nessun sintomo, grazie a Dio. Poteva andare male, ma siamo fuori dalla quarantena."

Problema invece tutt'altro che risolto è quello del contratto di Lewis Hamilton, con un negoziato che ormai va avanti da prima di Natale. Ma Wolff ha spiegato perché il contratto di Hamilton non è ancora stato firmato.

"Gli avvocati stanno lavorando duramente. Non gli rendiamo la vita facile, naturalmente, quando entrambi discutiamo su Zoom e continuiamo a mandare palle curve agli avvocati. Ma Hamilton è in America ora e io sono qui in Austria. Ad un certo punto lo metteremo a punto. È così che succede con le trattative. Si arriva sempre da angoli diversi, ma è abbastanza normale. Abbiamo una base davvero solida nel nostro rapporto. Abbiamo celebrato grandi successi insieme e vogliamo continuare a farlo in futuro. Ma a volte bisogna parlare delle cose in dettaglio, e questo ci ha richiesto, o ci richiede ancora, del tempo".


L'austriaco ha aggiunto che il contratto di Hamilton dovrebbe essere firmato entro la prima gara della stagione, prevista per il 28 marzo in Bahrain.

"Dovrebbe essere risolto prima del Bahrain al più tardi - devi firmare qualcosa ad un certo punto!"

L'incertezza sul contratto di Hamilton è stata sicuramente alimentata anche dalla buona gara di George Russell per la Mercedes nel Gran Premio di Sakhir dello scorso anno, in cui il pilota Williams ha sostituito Hamilton, positivo al COVID, e quasi vinto la gara. Ma Wolff ha dichiarato di non aver usato la performance di Russell come tattica di negoziazione contro Hamilton.

"Non abbiamo mai giocato la carta George Russell. Ha fatto incredibilmente bene e un giorno sarà in una top car, ma la nostra partnership di lunga data non riguarda affatto il fare gesti minacciosi. Sappiamo che vogliamo correre insieme. E ora dobbiamo negoziare il contratto."


Tag
lewis hamilton | Hamilton contratto | Hamilton Wolff |


Commenti
- Formula1.it
Il boss della Mercedes F1 Toto Wolff, durante una intervista alla TV austriaca, ha dichiarato di essere ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it