Alonso: Con me e Vettel era un'altra Ferrari. Poi su Verstappen e Russell
4638

Quando parla Fernando Alonso i contenuti non sono mai banali. Ed anche stavolta l'ex Campione del Mondo non si è smentito. Dalle principali vicende di casa Ferrari alle Next Gen del circus, fino ad arrivare alle sue prestazioni ancora ad alto livello: questi gli argomenti trattati dallo spagnolo ai microfoni di f1insider.com. Di seguito le dichiarazioni.

Innanzitutto, parlando del Cavallino, Alonso ha sottolineando quanto sia cambiata la mentalità in quel di Maranello rispetto ai tempi della sua permanenza con la casa italiana, dicendo in toni molto secchi:

"Ai miei tempi e ai tempi di Sebastian, la Ferrari non era pronta per essere campione del mondo. Ci abbiamo provato entrambi e ci siamo avvicinati alla vittoria, ma non ce l’abbiamo fatta. Ora hanno cambiato il modo in cui pianificano e le aspettative non sono più così alte. Lo si può vedere nella scelta dei giovani piloti. Ora stanno pensando più al lungo termine e alla formazione di giovani piloti che a breve termine".


Poi, l'asturiano si è soffermato sui due piloti che al momento più di tutti fanno la differenza in pista, Gerorge Russell e Max Verstappen:

 "Sono due piloti speciali che fanno la differenza e ottengono di più dalle prestazioni effettive delle loro vetture. Il resto dei racing drivers conquista solo risultati che corrispondono alle possibilità delle loro monoposto".

Infine, ha lanciato un forte messaggio dal sapore di promessa per la prossima stagione, quando i nuovi regolamenti cambieranno le carte in tavola per tutti:

"Potrei lottare per il titolo, ho più esperienza rispetto agli altri. Conosco meglio di cosa ha bisogno una macchina in gara per essere veloce. Riesco a gestire meglio la pressione oggi. So molto meglio come prepararmi in modo ottimale per un weekend di gara. Non solo sul weekend di gara stesso, ma anche in tutti i momenti che lo hanno preceduto".


Tag
alonso | ferrari | formula 1 | verstappen | russel |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it