Leclerc: In Ferrari guidano le leggende. Ai tifosi dico...
2839

Charles Leclercpilota monegasco della Ferrari, è intervenuto ai microfoni di "GQ" per parlare della sua esperienza con il Cavallino e del suo rapporto con i tifosi, soffermandosi anche sulla discussa serie tv targata Netflix "Drive to Survive". Di seguito le dichiarazioni.

Le parole di Charles Leclerc

Leclerc ha iniziato la sua esperienza alla guida della Rossa nel 2019, prendendo il posto di Kimi Raikkonen. Da allora, Charles ha ottenuto due successi e tredici podi. Un bilancio che si sperava potesse essere migliore. Ma ciò in gran parte non dipende dal pilota. In ogni caso, nonostante i risultati siano molto lontani da quelli gloriosi di un tempo, il marchio Ferrari resta quello più rappresentativo della Formula 1. Il monegasco ne è convinto:


"Per me la Ferrari è la squadra più iconica di sempre, hanno ottenuto tanti successi e sono stati presenti sin dall’inizio. Sono un team incredibile e per loro hanno guidato la maggior parte delle leggende di questo sport".

Poi conclude parlando del suo rapporto con i tifosi:

"Perché tifare me? Non lo so, sto solo cercando di fare il meglio possibile, e se ai fan piace la mia personalità dalle interviste e da quello che vedono su Netflix, perché no? Non sono molto bravo a vendermi, quindi spero che le mie capacità di guida siano sufficienti per attirarne ancora di più".


Tag
leclerc | ferrari | netflix |


Commenti
-
Formula1.it

Il pilota monegasco è intervenuto ai microfoni di GQ per parlare della Ferrari e del suo rapporto con ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it