Ecco chi è Guanyu Zhou:

A quattro Gp dalla fine del campionato 2021, resta un solo sedile ancora da assegnare per il 2022: quello di secondo pilota dell'Alfa Romeo-Sauber, che recentemente ha già ingaggiato Valtteri Bottas per sostituire Kimi Raikkonen nel ruolo di prima guida. Con Antonio Giovanazzi sempre più vicino all'addio, il principale candidato a mettrsi al volante della marca italo-svizzera è Guanyu Zhou. L'annuncio ufficiale, come ha affermato Vasseur, arriverà all'inizio della prossima settimana (martedì 16 novembre). Intanto, andiamo a scoprire chi è questo talentino proveniente dall'Asia.

Il profilo di Zhou

Guanyu Zhou nasce a Shanghai il 30 maggio 1999. Inizia a correre con i kart all'età di otto anni ed è subito un successo: nel 2008 gli viene assegnato il riconoscimento di "Miglior giovane pilota". Nel 2012 giunge in Europa ed un anno più tardi inizia a macinare risultati e a costruirsi la sua fama: vince per Strawberry Racing il Rotax Max Euro Challenge nella classe Junior, arriva terzo nelle finali di categoria e si classifica secondo nella Winter Cup. Tali prestazioni lo fanno finire nel mirino della Ferrari, che lo ingaggia nella propria Driver Academy nel 2014.


Nel 2015 fa il suo esordio su una monoposto, gareggiando nella Formula 4 italiana con il team Prema. In questa annata ottiene tre vittorie e nove podi totali, piazzandosi al secondo posto della classifica generale. I buoni risultati gli valgono nel 2016 il salto di categoria in Formula 3 europea, competizione alla quale partecipa con Motopark. Qui si fa notare portando a casa tre podi e 101 punti totali.

Il 2017 è il momento del ritorno in Prema. La seconda esperienza con la marca di Grisignano di Zocco è condito da cinque podi, che gli certificano la conferma per il 2018. In entrambe le stagioni termina all'ottavo posto.

Nel 2019 arriva il debutto in Formula 2 con il team UNI-Virtuosi (in coppia con Luca Ghiotto) e viene premiato come miglior Rookie della categoria in virtù di un buon settimo posto nella classifica finale. È il preludio della consacrazione. Già, perché il pilota cinese l'anno successivo centra il primo trionfo in F2 (a Sochi) ed altri cinque podi.

Quindi nel 2020 viene messo sotto contratto dall'Alpine come terzo pilota/collaudatore. Nel 2021, invece, oltre a gareggiare in Formula 2 con UNI-Virtuosi, vince il campionato di Formula 3 Asia a bordo dell'Abu Dhabi Racing di Prema.

Ancora al volante della UNI-Virtuosi, Zhou è attualmente al secondo posto della classifica generale della Formula 2 con 142 punti (dietro Piastri, 178). Contestualmente, ricopre il ruolo di terzo pilota/ collaudatore dell'Alpine.


Tag
zhou | alfa romeo | sauber | giovinazzi | 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Scopriamo chi è il pilota cinese che quasi certamente prenderà il posto di Antonio Giovinazzi alla ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it