Nikita fa il figo coi soldi di papà? La risposta arriva dallo stesso Mazepin senior

Nel corso del'ultimo anno è stato "urlato" più e più volte: Nikita Mazepin è in Formula 1 grazie ai soldi di papà Dmitry, azionista di maggioranza della Uralchem Integrated Chemicals Company, azienda che di fatto sostiene economicamente la Haas F1 Team, E tale affermazione fa già discutere di per sé. Ma è vero (come molti sostengono) che il giovane russo riceve un trattamento migliore dalla scuderia americana rispetto al compagno di box Mick Schumacher?

La risposta è arrivata proprio dal miliardario genitore, il quale ha sottolineato che durante la stagione è dovuto intervenire personalmente per evitare disparità di trattamento tra i due piloti. Di seguito le sue dichiarazioni.

Le parole di (na)babbo Dmitry

"Durante la stagione c'è stato un vero problema per la squadra, ma siamo riusciti a risolverlo insieme. Nei mesi un telaio è andato distrutto dopo un brutto incidente e ne è stato costruito uno nuovo, destinato però a Schumacher. Nikita è invece sceso in pista con quello vecchio, dando subito un feedback molto diverso. A giugno siamo arrivati ad un patto tra me ed il team, in cui i piloti avrebbero si sarebbero alternati la nuova componente per far sì che ci fosse la possibilità di confrontarsi ad armi pari. Nikita ha concluso un buon weekend con il telaio più fresco, mentre Mick ha avuto un incidente. A quel punto, ho pagato personalmente per la costruzione di un altro telaio con il benestare della squadra, perché riteniamo tutti che i piloti debbano competere allo stesso livello ed alle medesime condizioni".


Venuti a conoscenza di questo retroscena, che ne pensate?


Tag
haas | formula 1 | mazepin | mick schumacher |


Commenti
-
Formula1.it

Dmitry ha sottolineato che durante la stagione è dovuto intervenire personalmente per evitare disparità ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it