L'Aston Martin spiega il perché del grande flop (puntando il dito sul regolamento)

In assenza di "emozioni da pista", questo periodo dell'anno è particolarmente propizio per fare i bilanci di quello a cui abbiamo assistito nella fasi salienti del mondiale. Inutile girarci intorno, l'Aston Martin poteva e forse doveva fare di più. Ma i vertici della scuderia britannica provano a spiegare il perché di questo flop.

“Ciò che è successo quest’anno conferma le nostre preoccupazioni di inizio stagione: una unilaterale revisione dei regolamenti ha avuto un importante impatto su di noi e Mercedes, con una serie di cambiamenti registrati in corso d’opera nel 2020”. Lo ha recentemente dichiarato a Motorsport.com Otmar Szafnauer, direttore operativo dell'Aston Martin. 



“Il pacchetto di centro schieramento era davvero compatto ed aver colpito aree del regolamento in cui eravamo forti ci ha fatto scivolare dall’essere la terza vettura più veloce ad essere la sesta-settima, facendoci perdere circa otto-nove decimi al giro”. Poi prosegue così: "Anche Mercedes ha perso parecchio del proprio vantaggio per via della filosofia aerodinamica con cui sono state realizzate le loro monoposto, ma sono stati in grado di reagire e lottare per i due campionati. Per noi, però, la situazione è stata decisamente peggiore: con cambiamenti regolamentari così importanti per il 2022, abbiamo dovuto ben presto dirottare le attenzioni ed il lavoro per il prossimo anno, abbandonando ben presto il piano ‘21”, 

Il manager fa riferimento al fatto che i cambiamenti del regolamento hanno penalizzato le vetture prive dell'assetto rake, vale a dire quelle monoposto che non sono inclinate "all'anteriore". Una scelta che, sempre secondo le opinioni del dirigente, avrebbe favorito chi ha scelto assetti agli antipodi come appunto, la Red Bull campione del mondo. Le decisioni sul regolamento non avrebbero consentito ai britannici di colpmare il gap verso i team più blasonati.  La chiosa del Team Principal non lascia spazio a interpretazioni: "In alcune piste avevamo un buon carico aerodinamico, ma appena cambiavamo tracciato la situazione volgeva al peggio per noi. Abbiamo sofferto e non poco questa situazione”.


Tag
szafnauer | aston martin | regolamenti |


Commenti
-
Formula1.it

“Ciò che è successo quest’anno conferma le nostre preoccupazioni di inizio stagione: una unilaterale ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it