F1 2022

Quest'anno segnerà l'inizio di una nuova era per la Formula 1: cambi regolamentari e quindi vetture diverse daranno un po' di pepe in più alle vicende di pista, rendendo incerti i weekend di gara. Ne è convinto Pat Symonds, capo della tecnologia F1, il quale ha affermato che gli effetti negativi visti nelle vetture del 2022 possono considerarsi "desiderabili" in quanto consentiranno gare più avvincenti. L'ala posteriore di nuova concezione è ora meno efficiente rispetto a quella delle auto 2021, il che dovrebbe dovrebbe garantire una distanza minore tra i piloti in pista.

F1, al via la nuova era. Il parere di Pat Symonds

La F1 è sempre stata all'avanguardia nella tecnologia innovativa, si tratti del sistema DRS o del sistema di ripristino dell'energia ibrida, il quale restituisce carica alle batterie in frenata. Lo sport, tuttavia, è destinato ad entrare in una nuova era nel 2022, con l'introduzione di una nuova versione delle vetture, che elimina in maniera drastica "l'aria sporca".


La forma della coda sarà diversa dalla precedente generazione di auto. I nuovi profili delle ali mancano delle piastre terminali tradizionali su entrambi i lati, riducendo l'efficienza dell'intero alettone posteriore.

Le parole di Pat Symonds sulle vetture 2022

Symonds ha affermato che questa perdita di efficienza è desiderabile in quanto cambia la direzione del flusso d'aria dietro le auto, consentendo corse più ravvicinate. In particolare ha detto:

“Al bordo esterno ci sono due forti vortici di scia, con i quali il flusso viene risucchiato dalla zona posteriore inferiore. Con questo movimento verso l'alto, l'aria pulita dall'esterno può salire fino al punto di turbolenza, di cui traggono vantaggio le auto seguenti".

Insomma, distanze meno siderali e gare più avvincenti. Noi già non vediamo l'ora che inizi la prossima stagione!


Tag
formula 1 | 2022 | regolamenti | pat symonds |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it