Red Bull, Perez a una passo dal ritiro a Miami: Horner alla ricerca di garanzie

Il quarto posto ottenuto a Miami non ha lasciato di certo soddisfatto Sergio Perez, il quale avrebbe voluto finire la gara quantomeno sul podio se non con una vittoria. Tuttavia, il pilota messicano della Red Bull è stato anche fortunato a finire la gara dopo il problema al motore della sua RB18

"Penso che abbiamo avuto un problema con i sensori", ha spiegato Perez al termine della corsa. "Tutto stava andando bene, poi abbiamo perso circa sette secondi in due giri. È stata una brutta gara. Anche con il DRS non potevo avvicinarmi a Carlos (Sainz, ndr). Il deficit sul rettilineo era piuttosto evidente. Stavo spingendo molto per stargli vicino in curva. Le mie gomme si stavano surriscaldando, quindi non appena ne ho avuto l'opportunità, ci ho provato. Ma non sono riuscito ad avvicinarmi".


La Red Bull è già incappata in tre ritiri quest'anno per problemi tecnici. Perez è preoccupato che la squadra continui ad incontrare tali difficoltà:

"Dobbiamo continuare a lavorare sodo perché ogni volta combattiamo problemi diversi. Fortunatamente siamo riusciti a finire la gara. Penso che a un certo punto sia stato davvero vicino al ritiro".

Horner alla ricerca di garanzie

horner perez red bull

Anche il boss del team di Milton Keynes, Christian Horner, ha approfondito la vicenda confermando che Perez è stato "molto vicino" al ritiro:

"Ha avuto un problema con un sensore su uno dei cilindri che gli ha fatto perdere molto tempo in pista. I ragazzi sono riusciti a spostare i sensori e, di conseguenza, ha perso probabilmente 20 kilowatt di potenza. Quindi, anche con il vantaggio della nuova gomma, Checo era probabilmente mezzo secondo in meno rispetto alla norma. Penso che senza questo problema avrebbe finito la gara in P2. È un  qualcosa su cui ci concentreremo a stretto contatto con HRC (Honda Racing Corporation, ndr) per cercare di capirne di più e garantire che non accada in futuro".


Tag
perez | red bull | rb18 | motore | gp miami | formula 1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

"Dobbiamo continuare a lavorare sodo perché ogni volta combattiamo problemi diversi. Fortunatamente ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it