Drive to Survive - Wolff: «Il reality funziona, ma non va dimenticata la centralità dello sport»

Drive to Survive. La nota serie di Netflix viene spesso criticata dagli addetti ai lavori della F1. Qualcuno la vede come una montatura finalizzata a vendere, altri come una benedizione: il principale strumento di diffusione dello sport in America, dove adesso la massima serie automobilistica a ruote scoperte sta ampliando costantemente il proprio bacino di appassionati.

Il pensiero di Toto Wolff rappresenta una via di mezzo tra l'entusiasmo e il continuare ad avere un atteggiamento guardingo. La famosa serie televisiva sta certamente aiutando la F1 a catturare l’attenzione del pubblico, ma non bisogna abbassare la guardia.


Netflix ha permesso di far conoscere al pubblico un altro lato della F1

Secondo il team principal Mercedes, l'apetto migliore di Netflix è stato quello di "mettere l’accento su alcune personalità che prima non ricevevano determinate attenzioni. Questa è stata la parte più interessante. Oltre a Lewis e ai migliori piloti presenti, le persone hanno potuto interessarsi anche ad altre figure.”

Toto Wolff, team principal Mercedes

“Penso che le storie, soprattutto nei primi episodi riguardanti i piloti - ha proseguito - abbiano suscitato la curiosità dei fan permettendogli di conoscere maggiormente tutti i partecipanti e dunque di guardare i GP con maggiore interesse. Di colpo i fan conoscevano Esteban Ocon e quello che era il suo background".

Wolff invita a fare comunque attenzione...

“Quindi credo che questo sia un po’ il nostro reality show. Un piccolo reality show che ruota attorno al DNA centrale dello sport, le corse automobilistiche”. Il rischio è quello di snaturare lo sport e questa è una cosa che non dovrebbe mai accadere:Credo che il nostro DNA sia il centro di tutto: abbiamo costruito un ecosistema attorno a questo e siamo credibili. Non dovremmo dimenticarcene”, ha concluso secondo quanto riporta ‘GpFans.com’.


Foto: Mercedes

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
mercedes | wolff | f1 | drive to survive | netflix | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Drive to Survive. La nota serie di Netflix viene spesso criticata dagli addetti ai lavori della F1. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it