Horner

Come ormani ben sappiamo, l'Aston Martin ha portato a Barcellona degli aggiornamenti che hanno reso l'AMR22 davvero molto simile alla Red Bull RB18. Tanto che Christian Horner, boss del team di Milton Keynes, dopo aver dato un'attenta occhiata alla vettura nata a Silverstone, l'ha addirittura etichettata come un clone.

Di seguito le sue considerazioni rilasciate alla BBC 5 Live Sport, come citato da Andrew Benson su Twitter.

Le parole di Horner

horner red bull

Ecco quanro dichiarato da Horner:

"Copiare è la più grande forma di appiattimento. È stato sviluppato un clone della nostra macchina. Alcune persone si sono trasferite durante il periodo invernale e non possiamo controllare ciò che hanno immagazzinato nella propria testa, Ma sarebbe una grave preoccupazione per noi sarebbe se una qualsiasi IP fosse in qualche modo trapelata. È qui che ci affidiamo alla FIA affinché faccia il proprio lavoro. Hanno tutti gli strumenti per farli e ci affidiamo a laro per garantire che nessuna Red Bull IP sia entrata in quella macchina".


Il manager britannico ha rilasciato tale intervista prima che la FIA si pronunciasse sulla vicenda. Chissà adesso cosa starà pensando...


Tag
horner | red bull | rb18 | aston martin | amr22 | gp spagna | formula 1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Christian Horner, boss del team di Milton Keynes, dopo aver dato un'attenta occhiata alla vettura nata ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it