Russell: «In Mercedes ho conosciuto un nuovo lato di Wolff»
Tempo di lettura: 2 minuti

George Russell ha fornito alcune informazioni su ciò che ha appreso sul team principal della Mercedes Toto Wolff da quando si è unito alle Frecce d'Argento all'inizio della stagione. Dopo diversi anni come pilota junior Mercedes, Russell ha iniziato in modo impressionante la sua carriera in F1 sulla vettura maggiore; il britannico è attualmente davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton nella classifica Piloti dopo aver ottenuto tre podi finora. Significa che ci sono pochi dubbi sulla sua capacità di rimanere a lungo con la squadra.

Russell su Wolff

russell mercedes wolff


Con Russell apparentemente sotto pressione minima da parte del team, è stato in grado di spiegare ciò che ha imparato lavorando per Toto Wolff, a partire dalle sue conoscenze tecniche. "È stato davvero intrigante per me vedere come Toto è coinvolto sul fronte tecnico", ha detto Russell al podcast F1: Beyond the Grid. "In primo luogo, non ho mai saputo quanto fosse buona la sua conoscenza tecnica, ma è pienamente coinvolto in tutti questi incontri tecnici. Sta davvero cercando di spingere l'intera squadra ed è ancora un pilota nel cuore. Penso che oltre ad avere un leader, che non sia solo stimolante e motivante, tutti abbiano ben chiaro su cosa sia un grande leader come Toto. Capisce anche il lato tecnico delle cose e può guardare le cose in modo un po' più razionale, magari da lontano, ma in realtà ponendo le domande giuste, fa molta strada".

Russell: Wolff ha un ritmo sorprendente

Anni prima di diventare famoso in Formula 1, Wolff ha gareggiato nelle categorie delle monoposto junior e nelle gare GT. È stato occasionalmente visto correre contro i piloti Mercedes in vari eventi televisivi e sponsor. Russell ha continuato dicendo che era stato anche sorpreso dalle sue capacità al volante di un'auto da corsa. "Abbiamo fatto un evento di guida sul ghiaccio all'inizio di quest'anno in Austria, con un carico di sponsor. La giornata si è conclusa alle sei e io e Toto siamo rimasti fino alle nove. Era buio pesto, ma avevamo le luci su questa piccola auto da rally. Stava facendo dei giri, io ero passeggero e usavo il mio iPhone come cronometro, e poi viceversa. Ad essere onesto, sono rimasto piuttosto sorpreso dall'impegno e dal ritmo che stava dimostrando. Probabilmente è uscito qualche volta in più rispetto a me, ma il suo ritmo era piuttosto forte. Quindi sto imparando nuove cose su di lui".


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2022


Tag
russell | wolff | mercedes | formula 1 | f1 |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it