Alonso e Aston Martin, lo scambio di promesse e quell’istinto da killer
Tempo di lettura: 5 minuti

L'Aston Martin sostituirà un Campione del Mondo con un altro Campione del Mondo nel 2023, quando Fernando Alonso prenderà il posto che sarà lasciato libero da Sebastian Vettel.

Subito dopo la notizia più o meno attesa del ritiro di Sebastian dalla F1 alla fine della stagione, Alonso ha inaspettatamente annunciato che avrebbe cambiato scuderia passando da Alpine ad Aston Martin nel 2023 con un accordo pluriennale, lasciando quindi la squadra che attualmente occupa il quarto posto nella classifica costruttori per unirsi a quella che attualmente occupa il nono posto.


Krack è stato chiaro su quanto sia preziosa la risorsa che Aston Martin ha ingaggiato per la prossima stagione.

"A prescindere da tutto, sai che Fernando darà sempre il massimo: spingerà sempre al 100 per cento, tirerà sempre fuori il massimo dalla macchina e dalla squadra. Il suo comportamento in gara è eccezionale: una formidabile combinazione di fiducia, istinto e intelligenzaL'ingaggio di Fernando è una chiara dichiarazione di intenti per l'Aston Martin F1. Non siamo sulla griglia di partenza per fare numero. Siamo qui per vincere. Siamo in viaggio verso la testa della griglia e la decisione di Fernando di unirsi a noi in questo viaggio - avere un pilota del suo calibro che crede nel progetto Aston Martin F1 - è un grande complimento per la nostra squadra e il lavoro che stiamo facendo".

E però anche ben nota l'insofferenza dimostrata da Alonso nelle precedenti esperienze quando qualcosa non va come lo spagnolo si aspetta

"Pretenderà molto da noi, ma è normale che sia così per un pluricampione del mondo. Fernando sarà una forza trainante nella nostra scalata e, come tutti i membri della squadra, non vedo l'ora di lavorare con lui. La prospettiva di avere Fernando e Lance in macchina il prossimo anno è estremamente eccitante".

Come ha accennato Krack, in passato Alonso ha manifestato il suo disappunto quando una squadra per la quale ha guidato non ha ottenuto risultati. Ma secondo Krack, se l'Aston Martin dovesse raggiungere l'obiettivo di essere regolarmente in testa al gruppo nelle prossime stagioni, questo non dovrebbe essere un problema, e il lussemburghese ha confermato nell'intervista che il lavoro sulla AMR23 con specifiche 2023 è già iniziato seriamente.

Un futuro di vittorie per Aston Martin

La nuova e rivoluzionaria ala posteriore di Aston Martin


Gli investimenti della proprietà e la sostituzione di alcuni uomini chiave all'interno del team dimostrano che la scuderia inglese ha iniziato un importante percorso di risalita. Già in questa stagione sono stati evidenti e numerosi gli sviluppi portati sulla monoposto per migliorarne le prestazioni, non ultima l'innovativa ala posteriore che potrebbe letteralmente fare scuola, dimostrando che i tecnici di Krack non si limiteranno a copiare soluzioni altrui come fatto in passato.

"In futuro, vedo l'Aston Martin F1 come una squadra in cui il successo è la norma. Vedo una squadra che non si sorprende di essere sul podio, che non si sorprende di vincere le gare. Dobbiamo arrivare a un punto in cui siamo costantemente in grado di ottenere risultati eccellenti in pista, ma anche di credere nella nostra capacità di farlo".

"Stiamo parlando di costruire una cultura vincente - ci vuole tempo - e, prima, dobbiamo sviluppare una vettura più veloce. Il nostro viaggio è appena iniziato e ci saranno delle sfide, ma lo spirito combattivo dell'Aston Martin F1 non è secondo a nessuno e nasce dalla passione del nostro personale. È una squadra di cui sono incredibilmente orgoglioso di far parte e sono entusiasta di ciò che ci riserva il futuro".

Leggi anche: ENNESIMO SBAGLIO DI ALONSO? MASSA: «L'ASTON MARTIN AVRÀ MOLTO DA GUADAGNARE, MA FERNANDO...»

Leggi anche: ALPINE SORPRESA DA ALONSO: «ECCO COME ABBIAMO SCOPERTO DELL'ASTON MARTIN»

Leggi anche: UFFICIALE - ALONSO IN ASTON MARTIN NEL 2023, GIÀ OCCUPATO IL POSTO DI VETTEL: I DETTAGLI

Articolo originale su formula1.com


Tag
alonso | aston martin | dichiarazioni krack |


Commenti
-
Formula1.it

Il capo dell’ Aston Martin Mike Krack ha rivelato alcuni dettagli dell'ingaggio di Alonso ed ha commentato ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it