UFFICIALE - Ricciardo lascerà la McLaren alla fine della stagione
Tempo di lettura: 4 minuti

In seguito alle continue difficoltà dell'australiano a trovare il giusto equilibrio con il compagno di squadra Lando Norris durante i due anni trascorsi insieme, la McLaren aveva iniziato diverse settimane a meditare un modo per concordare una separazione.

Inoltre la McLaren spera di ingaggiare Oscar Piastri per il 2023, che attualmente è in una disputa contrattuale con Alpine di cui è pilota di riserva, ed ha quindi stretto i tempi con Ricciardo per arrivare alla rescissione del suo attuale contratto e poter liberare un posto per il giovane pilota.


Le trattative si sono adesso concluse con l'accordo tra la McLaren e Ricciardo e questa sarà la sua ultima stagione con la squadra. La notizia è stata annunciata dal pilota australiano oggi, prima del Gran Premio del Belgio di questo fine settimana.

Una storia di attese e aspettative disilluse

Ricciardo lascia la Mclaren

Ricciardo si era unito alla McLaren nel 2021 con un contratto di tre anni che permetteva all'ex pilota di Red Bull e Renault di avere l'ultima parola per decidere se proseguire o meno l'ultimo anno. Fino a poco tempo fa aveva dichiarato di essere pienamente intenzionato a portare a termine il contratto, nonostante alcune frustrazioni agonistiche.

Ma alla luce del desiderio della McLaren di cambiare e del fatto che le cose non sono migliorate come ci si aspettava, alla fine entrambe le parti hanno convenuto che continuare non aveva senso. A quanto si apprende, Ricciardo sarà pagato per intero per il suo contratto del 2023, e sarà anche libero di correre altrove.

Sebbene Ricciardo abbia vinto il GP d'Italia dello scorso anno guidando la doppietta McLaren davanti a Norris, il suo periodo alla McLaren è stato caratterizzato da una profonda frustrazione, poiché ha trovato difficoltà a sfruttare al meglio le caratteristiche della vettura.

Anche se a volte ci sono stati segni di progresso, la recente incapacità di Ricciardo di sfruttare lo slancio che sembrava aver acquisito dopo il buon GP di Monaco ha fatto suonare ancora una volta un campanello d'allarme sul fatto che potenzialmente non riuscirà mai a fare il salto di qualità necessario per eguagliare le ottime prestazioni di Norris contribuendo a portare i punti necessari per la lotta nel campionato costruttori proprio contro Alpine.


Mentre Norris ha ottenuto 76 punti quest'anno, compreso un podio al GP dell'Emilia Romagna, Ricciardo ne ha portati a casa solo 19. Il suo miglior piazzamento è stato il sesto posto a casa sua, nella gara di casa a Melbourne.

La McLaren è attualmente a quattro punti di distanza dall'Alpine nella lotta per il quarto posto nel campionato costruttori, con ogni posizione in classifica che vale diversi milioni di sterline di bonus in denaro.

Ricciardo concluderà quindi la stagione 2022 con la McLaren ed è anche libero di perseguire altre opzioni - una delle quali potrebbe essere un clamoroso ritorno alla Alpine, che potrebbe trovarsi senza un secondo pilota se Piastri venisse confermato alla McLaren.

Leggi anche: MCLAREN SU RICCIARDO: «ABBIAMO FATTO TUTTO IL POSSIBILE, MA NON HA FUNZIONATO»

Leggi anche: RICCIARDO: «ORGOGLIOSO DEGLI ANNI MCLAREN, ZERO RIMPIANTI»


Tag
Ricciardo | McLaren |


Commenti
-
Formula1.it

Trovato l’accordo tra le parti, è arriva la notizia ufficiale che per il pilota australiano questa ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it