Calendario 2023 di F1, le prime lamentele dei team
Tempo di lettura: 2 minuti

Soltanto a poche ore dalla pubblicazione ufficiale del calendario di Formula1 per la stagione 2023 prendiamo già nota di alcune critiche mosse dai team. Ricordiamo ovviamente, che essendo stato ufficializzato, il programma ha richiesto il voto di approvazione da parte del World Motor Sport Council, al quale partecipano anche i vertici della categoria, della FIA e i rappresentanti delle squadre.

Tuttavia, sarebbero state due le maggiori lamentele che vengono mosse dai team, stando a quanto riportato da’SoyMotor.com’. La prima riguarda lo scarso preavviso con cui si sarebbe venuti a conoscenza della votazione: la FIA avrebbe avvisato le squadre soltanto tre ore prima del meeting virtuale.


Preoccupa il triple-header a fine stagione

La seconda invece viene mossa in merito alle questioni più strettamente legate all’organizzazione del calendario. Con 24 appuntamenti, due in più rispetto alla stagione 2022, guardando alle questioni pratiche, il calendario 2023 sarà composto da 2 triple-header: il primo tra fine maggio e inizio giugno (Emilia Romagna - Monaco - Spagna) e il secondo tra fine ottobre e inizio novembre (USA - Messico - Brasile).

Stagione 2022, Horner, Capito, Steiner

I team sarebbero più che altro preoccupati per l’ultimo, data la vicinanza al finale di stagione con la stanchezza di un anno che andrà sicuramente accumulandosi nel corso del campionato. Il problema lo diciamo spesso, non riguarda i piloti, loro correrebbero sempre, ma soprattutto i meccanici che durante queste intense settimane avrebbero come tempo libero soltanto il periodo di volo per spostarsi da un posto all’altro.

I disagi dovuti alla nuova allocazione del GP del Belgio

Le altre lamentele, di minor entità, ma comunque presenti, riguarderebbero la programmazione del GP del Belgio, spostato da fine agosto a fine luglio (28 - 30 luglio). Tale decisione ha comportato inevitabilmente un cambio di data anche per la 24 ore di Spa, che dopo 70 anni non potrà più svolgersi a fine luglio. La FIA ha fissato la nota competizione WEC nei giorni dell'1-2 luglio, il che ha generato a sua volta modifiche nell’organizzazione di altre 14 gare, scrive sempre ‘SoyMotor.com’.

 

Leggi anche: Domenicali: «Ulteriori sedili per i piloti? Bisogna evitare un certo affollamento»


Leggi anche: Power unit 2026, Horner: «Saremo in una posizione unica, come la Ferrari»

Foto: Red Bull Racing


Tag
calendario 2023 | ferrari | mercedes | ferrari | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Soltanto a poche ore dalla pubblicazione ufficiale del calendario di Formula1 per la stagione 2023 prendiamo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it