Gp Stati Uniti 2017 - Gara - Analisi strategie

Austin, 22 ottobre 2017 - Il pilota Mercedes Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti con una strategia a una sola sosta. Due pit stop invece per Sebastian Vettel, secondo alla bandiera a scacchi, che mantiene così ancora aperta la battaglia per il Mondiale.  Con un degrado relativamente basso nonostante le alte temperature della pista che hanno raggiunto i 40 gradi, la maggior parte dei piloti ha terminato la gara con una strategia ad una sosta ultrasoft - soft. Non sono mancate però strategie alternative, come quella scelta da Sebastian Vettel o Max Verstappen. In particolare, l’olandese, partito dalla 16ª posizione in griglia, si è fermato due volte, passando da supersoft a soft, per poi montare nuovamente le supersoft. Arrivato terzo, è poi stato retrocesso in quarta posizione per una penalità. 
 
MARIO ISOLA - RESPONSABILE CAR RACING


"Le temperature piuttosto alte di oggi hanno rappresentato per i piloti un ulteriore parametro con cui confrontarsi, dopo un weekend davvero imprevedibile in termini di evoluzione del tracciato. Tuttavia, il degrado è stato basso e quindi la soft è entrata in gioco per facilitare una strategia a una sola sosta. Anche se nel corso del weekend i piloti l’hanno usata poco, questa mescola si è dimostrata da subito veloce e molti piloti sono arrivati proprio con questa scelta al traguardo. La strategia è stata fondamentale in questo gran premio. Lo hanno dimostrato soprattutto Sebastian Vettel e Max Verstappen, entrambi estremamente veloci nelle fasi finali della gara dopo il pit stop. Infine, vorrei, a nome di Pirelli, congratularmi con Mercedes per aver conquistato un nuovo Titolo costruttori”. 

Risultati completi gara Gp Stati Uniti 2017
 

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio Stati Uniti 2017


Tag
gp stati uniti | gp austin | gara | analisi strategie |


Commenti
-
Formula1.it

Lewis Hamilton vince con una strategia ad una sola sosta. Sebastian Vettel secondo con due pit-stop. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it