Bottas: sarà dura, ma voglio arrivare secondo nel Mondiale

Bottas: sarà dura, ma voglio arrivare secondo nel Mondiale

By:
671

Eccoci qui, dopo la diciannovesima Qualifica della stagione, a celebrare la terza pole stagionale per Valtteri Bottas.

Una stagione, la sua, caratterizzata da alti e bassi, ma contraddistinta dal fatto che quando la W08 è competitiva e il compagno Lewis Hamilton non è in giornata, lui c'è sempre, spesso pronto a mettersi davanti alla Ferrari.

Infatti Bottas era reduce da alcune gare non brillantissime, ma oggi sembra essere rinato, nella giornata nella quale il team mate compie il primo errore stagionale.

Dopo la Q3, un Valtteri visibilmente soddisfatto per il risultato ottenuto, e dopo aver ricevuto i complimenti del team mate inglese dopo la sessione di qualifiche, si presenta come di consueto al ring delle interviste:

"Sono davvero molto felice per me e per il team, tutti i ragazzi che lavorano con me. Con il problema di Lewis, che ha avuto un incidente, mi sono ritrovato con tutta la pressione addosso e sono contento di essere riuscito a centrare la pole.
Mi sentivo meglio al volante della macchina a ogni giro che passava, eravamo tutti molto vicini, dunque sono davvero molto contento del risultato della Q3, di aver fatto questo buon giro e di essere qui in pole position
".

Grande pressione, ottimamente gestita dal Finlandese, che durante l'ultimo run del Q3 ha sfornato un gran giro, capace di portarlo davanti di 38 millesimi a Sebastian Vettel, il quale non ha migliorato nel secondo tentativo.

Il pilota di Nastola ha proseguito:

"Siamo migliorati ultimamente perché abbiamo lavorato duro su ciò che non andava. So che ho dovuto affrontare molte gare che si sono rivelate difficili per me, ma siamo riusciti a sistemare tutto. Io ho lavorato su di me per vedere se ci fosse qualcosa che non andava Ho lavorato con gli ingegneri, poi su me stesso, e nelle ultime tre gare ho fatto sempre considerevoli passi avanti e ora siamo in pole. E' stato un lavoro duro ma ci siamo riusciti".

Grande lavoro fatto dal Finnico, in quanto dopo l' estate era finito sotto il mirino dei cronisti per le sue scarse performance, per molti dovute ad un suo appagamento dopo il rinnovo del contratto avvento a Spa nel mese di Agosto.

Infine Bottas ha concluso parlando della sua volontà di chiudere il Campionato in seconda posizione:

"Stiamo lavorando molto duro perché tutti nel team hanno lo stesso obiettivo. Vogliamo centrare anche il secondo posto nel Mondiale Piloti. Dunque sarà molto importante fare una gara pulita, senza sbavature, anche se sappiamo che non sarà affatto facile contro le Ferrari".

Primo step da fare per il pilota numero 77, per centrare il suo obiettivo è quello di vincere la gara di domani, mettendosi Vettel alle spalle, per poi giocarsela ad Abu Dhabi, sperando nell'aiuto di  Hamilton per togliere punti al Tedesco.

Seconda pozione che vorrebbe dire portare a casa un grandissimo risultato al suo primo anno in Mercedes, risultato a cui Bottas punta molto, ora aiutato da tutto il team, non più impegnato ad aiutare Lewis Hamilton.


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Brasile 2017


Tag
gp brasile | bottas | pole position |


Commenti
- Formula1.it
Bottas era reduce da alcune gare non brillantissime, ma oggi sembra essere rinato, nella giornata nella ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it