Gp Bahrain 2018 - Libere - Analisi strategie

Gp Bahrain 2018 - Libere - Analisi strategie

By:
699

Kimi Raikkonen su Ferrari è stato il più veloce in FP2 davanti al compagno di squadra Vettel con pneumatici supersoft. Il gap tra supersoft e soft è finora di circa 6 decimi al giro. In FP1 miglior tempo per Daniel Ricciardo (Red Bull) con pneumatici soft.  La seconda sessione di prove libere si è tenuta in condizioni più rappresentative per qualifiche e gara, con le temperature asfalto che si sono abbassate nel corso della serata. Tutte e tre le mescole nominate hanno mostrato prestazioni ottime e potranno quindi giocare un ruolo-chiave per la strategia di gara. 


 
MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING


Finora siamo soddisfatti delle prestazioni di tutte e tre le mescole su una delle piste più abrasive dell’anno, dove le temperature asfalto si abbassano progressivamente durante qualifiche e gara. Ciò rende difficile comprendere i reali livelli di usura e degrado e, di conseguenza, anche la formulazione della strategia ottimale. Per questo motivo il lavoro in FP2 è particolarmente importante. Il gap tra medium e soft è in linea con le nostre previsioni, mentre quello tra supersoft e soft è leggermente maggiore. Questi fattori potrebbero già portare i Team a scegliere alcune tattiche interessanti in previsione di qualifiche e gara, con diverse strategie possibili”.  

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Bahrain 2018


Tag
gp bahrain | prove libere | analisi strategie |


Commenti
- Formula1.it
Kimi Raikkonen davanti a tutti in FP2 su supersoft e con condizioni rappresentative per qualifiche e ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it