Hamilton, fortunato ma la Ferrari è stata migliore

Hamilton, fortunato ma la Ferrari è stata migliore

By:
690

Alla fine, anche per Lewis Hamilton, è arrivata la prima vittoria stagionale, a Baku, nel Gran Premio dell'Azerbaijan.

Una gara, vinta dall'Inglese della Mercedes, nella quale Lewis è stato solido, costante, e conservativo, nella quale però avrebbe al massimo meritato una terza posizione.

Una gara nella quale infatti Lewis non si è certo distinto per la velocità sul passo di gara, nella quale nella prima fase ha accusato un bel gap dal leader solitario Vettel, commettendo anche un bloccaggio in curva 1, prendendo ulteriori secondi dal biondino in Rosso.

Nella seconda fase di gara, il pilota della Mercedes ha continuato a perdere terreno da Vettel, anche dopo il pit stop quando si è trovato a inseguire Vettel con gomme nuove contro quelle usurate della Rossa numero 5.

Oltre a perdere terreno dalla Ferrari, Hamilton è anche stato sorpassato dal team mate Valtteri Bottas, abilissimo nell'allungare il primo stint di gara con gomme Supersoft, e sfruttare la Safety Car, per pittare e rientrare leader della gara.

Al restart, la gara del Re Nero sembrava finita, ma in quel momento la sorte ha iniziato ad essergli favorevole, prima facendogli guadagnare la seconda piazza, con il bloccaggio di Seb in staccata in curva 1, e poi facendolo diventare leader della gara, in seguito all'esplosione dello pneumatico di Bottas.

Alla fine del GP Azero, il quattro volte Campione ha analizzato la sua gara, che di fatto non ha meritato di vincere, guardando i valori in pista di questo weekend, ma che di fatto gli ha anche regalato la leadership nella Classica piloti.


"'E' stata una gara davvero emozionante. Bottas aveva fatto un lavoro incredibile e meritava questa vittoria. Ma anche Vettel è stato bravissimo, quindi credo di essere stato molto fortunato, anche se ci ho messo tutto il cuore e non ho mai mollato, quindi mi devo prendere questa vittoria"


Fortuna che di fatto è stata alla base della gara del pilota Britannico, poiché senza Safety e conseguenti errori dei più diretti avversari, Lewis avrebbe concluso al terzo posto, dietro a Bottas e Vettel, molto molto più veloci di lui.

Fortuna che lo ha aiutato in questo momento di difficoltà, dalla quale Hamilton dovrà uscire al più presto, poiché con queste performance non andrà lontano nel Mondiale, e dalla quale dovrà uscire appunto per giocarsi obiettivi importanti.

Il pilota numero 44, ha parlato poi delle prestazioni della sua W09 rapportate a quelle della Ferrari.

"Credo di aver fatto una bella rimonta, però non avevamo il passo per battere la Ferrari. Forse potevamo eguagliarli su un giro, ma probabilmente loro gestivano anche un po', visto che erano in testa".

Ferrari che in questa fase di stagione si trova davanti alla Mercedes e alla Red Bull, le quali dovranno intervenire in varie aree della vettura per raggiungere il team di Maurizio Arrivabene.

Interventi che, come ha dichiarato Toto Wolff, dovranno essere apportati in ogni settore della monoposto, telaio in primis, poiché quella della W09 non sembra garantire la stabilità necessaria, passando anche per la Power Unit, che paga, incredibile dirlo, qualche cavallo da quella Ferrari, specie in modalità qualifica.

Proprio su questo argomento, Lewis Hamilton ha precisato le difficoltà del team di Brackley, che già a partire dalla prossima gara, dovrà presentarsi con un corposo pacchetto di novità per tentare di chiudere il gap dal team di Maranello.

"Ieri in qualifica non potevamo assolutamente raggiungere i loro tempi, quindi abbiamo ancora un bel po' di lavoro da fare per rimetterci in una posizione di comando, perché al momento ci troviamo a difenderci e a cercare di recuperare in ogni weekend"
 


Tag
f1 | mercedes | pu | 2018 | tecnica | hamilton | bottas |


Commenti
- Formula1.it
Lewis Hamilton vince il Gran Premio dell'Azerbaijan, sfruttando la sfortuna degli altri, ma ammatte ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it