Qualifiche Gp del Messico: Red Bull commenta la penalità

Qualifiche Gp del Messico: Red Bull commenta la penalità

By:
514

Dopo tanto franbusto la penalità è arrivata, ma sia Max che Horner non sembrano averla presa poi così male... Verstappen partirà quarto e Albon quinto dalla griglia di partenza di un Gp in cui le gomme potrebbero davvero giocare un ruolo determinante, dato l'elevato livello di usura a cui si è assistito nella giornata di venerdì. Dunque non attendiamoci nessun risultato scontato questa sera.

Max Verstappen (Pole 1'14''758, penalizzato di 3 posizioni, partirà 4°):
“E’ stato un ottimo weekend, siamo migliorati sessione dopo sessione. Mi piace guidare qui, ma ovviamente tutto deve funzionare bene per ottenere una buona prestazione come quella di oggi. E’ stato bello fare la Pole Position, e con la forma attuale della Ferrari non mi aspettavo di stare davanti, la macchina ha funzionato benissimo! Ringrazio il team, perché le ultime gare sono state difficili per noi, ma abbiamo spinto per cercare di risolvere alcuni problemi, e stiamo dimostrando che il duro lavoro paga. E’ deludente ricevere una penalità in griglia, la Ferrari sarà veloce domani, quindi la durata delle gomme sarà importante, ma la nostra vettura va bene nei long run, quindi sarà una dura battaglia”.


Alexander Albon (5°, 1'15''336):
Partire dalla quinta posizione non è grandioso, ma non è nemmeno negativo. Considerando l’incidente nelle FP2 di ieri, sono contento: non abbiamo fatto molti giri stamattina, quindi ho avuto solo la prima sessione per imparare la pista. Sono contento per le prestazioni offerte da Max e dal team, ma avrei potuto fare di più, anche perché lui ha dimostrato che la vettura può fare meglio della quinta posizione, ma sono comunque lì nella lotta. Il ritmo di gara ieri sembrava buono, la macchina è veloce, quindi stasera studieremo i dati. Il degrado delle gomme è molto alto, vediamo cosa succederà domani, ma ci sarà molta gestione sugli pneumatici, spero di recuperare qualche posizione”.

Christian Horner (Team Principal):
"Max è stato fenomenale in qualifica. E’ stato il più veloce in Q1, secondo in Q2 e primo in Q3, prendendo così la seconda Pole della sua carriera. Peccato però che abbia preso penalità per non aver rallentato dopo l’incidente di Bottas, dovrà partire quindi dalla quarta posizione. Alex, dopo il botto in FP2 ha recuperato bene e si è piazzato al quinto posto, molto vicino a Lewis. Domani sarà determinante la posizione in pista, perché qua è difficile superare e seguire un’altra macchina, vedremo cosa succederà”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Messico 2019


Tag
Red Bull | Verstappen | Albon | Horner |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it