Leclerc: così in casa ... fa male

Leclerc: così, in casa, fa male

By:
3576

E' la prima volta dal 1984 che non ci sono Ferrari nella top 10 della griglia di partenza del GP d'Italia, ed a quel tempo c'erano Michele Alboreto in P11 e René Arnoux in P14, ma in quella stagione la gara di domenica si concluse con Alboreto in seconda posizione, scenario tristemente inimmaginabile per le Ferrari del 2020.

Monza arriva subito dopo il deludente weekend a Spa, altra sede caratterizzata da alta velocità e bassa deportanza, ferita ancora aperta dove Vettel e Leclerc hanno concluso al 13° e 14° posto.

Ovviamente i problemi di oggi hanno "fatto ancora più male", con nessuna delle due vetture della squadra di Maranello in grado di agganciare il Q3 a Monza.
Leclerc è riuscito ad ottenere solo il 13° posto in Q2, mentre il suo compagno di squadra Sebastian Vettel non è riuscito ad andare oltre la 17esima posizione anche per il traffico pro-scia che si è creato negli ultimi minuti del Q1.


"Alla fine ci aspettavamo che in questo fine settimana fossimo un po' indietro", ha dichiarato Leclerc a Sky F1 "Sappiamo che Spa e Monza sono probabilmente le due piste peggiori per noi, con un'altra probabilmente un po' più avanti nel corso dell'anno [il secondo appuntamento in Bahrain ndr]. E' così, è dura, perché una volta che fai un buon giro e fai P13, non ti fa sentire bene. Per ora è così, e devo estrarre il massimo dalla macchina nella situazione in cui ci troviamo, ed è quello che cerco di fare. Sicuramente fa ancora più male quando accade a casa. Purtroppo per noi è una realtà in questo momento. Dobbiamo lavorare, e speriamo che per il Mugello, che è ancora la casa della Ferrari, andrà un po' meglio- Spero che dalla prossima gara in poi vedremo una luce alla fine del tunnel, perché sono due weekend molto difficili per noi, dove stiamo provando la macchina. Per ora non riusciamo a trovare una via d'uscita, dobbiamo tenere la testa bassa, rimanere motivati e ci saranno giorni migliori".

Un Vettel evidentemente frustrato ha concentrato le sue dichiarazioni sul traffico e la gestione degli ultimi minuti del Q1, situazione che gli ha impedito di fare un giro pulito che forse lo avrebbe portato in Q2

"Non aveva senso iniziare a sorpassarsi a vicenda. C'era tempo, quindi si poteva aspettare. Nel momento in cui si inizia a sorpassare, si creano problemi. Ecco cos'è stato".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Italia 2020


Tag
gp italia | dichiarazioni ferrari | dichiarazioni leclerc |


Commenti
- Formula1.it
E' la prima volta dal 1984 che non ci sono Ferrari nella top 10 della griglia di partenza del GP d'Italia, ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it