Perez: un altro giro e le gomme sarebbero scoppiate

Perez: un altro giro e le gomme sarebbero scoppiate

By:
2906

Sergio Perez nelle fasi iniziali della gara ha agevolmente tenuto il secondo posto alle spalle del compagno di squadra Lance Stroll, dimostrando che la Racing Point era assolutamente a suo agio con condizioni di pista bagnata sullo scivoloso asfalto del Istanbul Park.

A 22 giri dalla fine la scuderia ha richiamato ai box Stroll per montare un nuovo set di gomme intermedie ed ha deciso di differenziare le strategie lasciando fuori Perez su un set di intermedie con cui alla fine ha percorso 48 giri. Strategia vincente per il pilota messicano, rispetto a quella adottata per il compagno, ma Perez non ha comunque potuto tenere dietro di sé il vincitore della gara Lewis Hamilton e proprio all'ultimo giro ha subito anche gli attacchi dei piloti Ferrari Charles Leclerc e Sebastian Vettel riuscendo a mantenere la seconda posizione solo grazie ad un errore di Charles.


Queste le dichiarazioni di Sergio Perez dopo il Gran Premio di Turchia 2020

"L'ho detto alla mia squadra alla radio, penso che un altro giro su quelle gomme e sarebbero esplose. Le vibrazioni erano estremamente negative verso la fine. Ma credo che abbia fatto parte della gara, curandole all'inizio e verso la fine con condizioni di pista asciutta. La squadra ha fatto un lavoro fantastico in termini di strategia nella lettura della gara. Penso che Lewis oggi sia stato estremamente forte, e verso la fine siamo morti, ma siamo riusciti ad ottenere un buon risultato".

Un errore di Perez all'ultimo giro ha permesso a Leclerc di passare momentaneamente alla curva 12, ma il pilota della Ferrari è andato largo e ha ceduto la posizione a due curve dal termine. A metà gara Perez ha anche dovuto gestire l'attacco di Max Verstappen finito con il testacoda dell'olandese:

"Non vedevo nulla negli specchiettii. I miei specchietti erano pieni di acqua, quindi il mio ingegnere mi stava praticamente dicendo i ritardi e così via. E poi, all'improvviso, ho visto Max che si allargava per poi scomparire. L'altro era con Charles. Non sapevo che mi fosse così vicino. Così nel giro finale è stata una bella battaglia con lui. Mi ha superato alla decima curva e io l'ho superato di nuovo alla dodicesima. E' stata una gara caotica, ma un risultato forte per noi".

Il miglior risultato di Perez per il team Racing Point sia nella sua veste attuale che come Force India, ed è stato il suo miglior piazzamento dai tempi del Gran Premio d'Italia 2012. Perez ha solo tre gare da disputare con Racing Point prima di lasciarla a fine stagione, ed è attualmente senza un sedile per il prossimo anno.

"Penso che come sempre sai che devi far bene weekend dopo weekend. Essere bravo come la tua ultima gara, quindi è importante finire in alto. Il resto non è nelle mie mani".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Turchia 2020


Tag
gp turchia | dichiarazioni perez | perez podio |


Commenti
- Formula1.it
A 22 giri dalla fine la scuderia ha richiamato ai box Stroll per montare un nuovo set di gomme intermedie ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it