Verstappen e Albon, domande e risposte in vista del prossimo Gp di Abu Dhabi

Verstappen e Albon, domande e risposte in vista del prossimo Gp di Abu Dhabi

By:
489

Max Verstappen

Come si sente pensando al Gran Premio di Sakhir?

E' ancora frustrante, avevamo una macchina veloce e non vedevo l'ora di fare una bella gara per il Team. In quel primo giro ho cercato di evitare il contatto per tre volte, ma tutti mi sono sembrati piuttosto aggressivi e non ho potuto fare molto di più. Rispetto Charles come pilota e queste cose succedono a tutti noi ad un certo punto, ma la mia gara è stata distrutta e anche questo non è bello per il Team perché anche loro meritavano un buon risultato. La penalizzazione in griglia per la prossima gara non significa molto ora perché non possiamo cambiare il risultato ma queste cose succedono e tutti noi andiamo avanti.

In vista del Gran Premio di Abu Dhabi, cosa pensa della pista?

Non vedo l'ora che arrivi Abu Dhabi e mi piace la pista. Venendo da un circuito così corto e senza molte curve sarà bello tornare a una pista più normale con 21 curve. Siamo arrivati secondi qui l'anno scorso e non abbiamo nulla da perdere questo fine settimana, quindi sarà "full send".


E' l'ultima gara della stagione, siete pronti per una pausa?

E' stata una stagione folle e ora abbiamo un'ultimo impegno ad Abu Dhabi e credo che molti membri del team siano pronti per una pausa. La gente chiede sempre se è stato un anno difficile per i piloti, ma in realtà è il Team che è difficile perché vola prima di noi e deve preparare tutto prima del nostro arrivo. 
E' stato così intenso per loro e anche se tutti noi amiamo correre, tutti sono pronti a stare con le loro famiglie e a godersi un po' di tempo libero. Anche se essere secondi o terzi nel Campionato Piloti non fa davvero la differenza per me, naturalmente continueremo a spingere per un'altra vittoria. Finché il Team spinge, come si può vedere dai potenziamenti e dai pit-stop più veloci, allora io naturalmente spingo.

 

Alex Albon Q&A

Il layout del circuito per il Gran Premio di Sakhir ha fornito una gara selvaggia e caotica. Come si riflette su questo?

Sakhir andava bene, ma è stata una gara difficile e un circuito difficile per noi. Siamo stati bravi in curva, ma lenti sui rettilinei, il che ha reso la corsa molto più difficile e non siamo riusciti a mostrare il nostro ritmo.

Ora siamo ad Abu Dhabi su un circuito molto più tradizionale e che conosciamo molto bene. Non vedete l'ora?

Abu Dhabi è un bel circuito. E' un circuito che abbiamo guidato molto in Formula 3 e in Formula 2 ed è anche uno dei circuiti in cui ho corso l'anno scorso con la Red Bull, in modo da poter sfruttare la mia esperienza dal 2019 a quest'anno. Abbiamo faticato a Sakhir ma speriamo di essere più competitivi questo fine settimana.
E' un nuovo fine settimana ad Abu Dhabi e abbiamo fatto i compiti sul simulatore, quindi sappiamo di cosa abbiamo bisogno per partecipare a questa gara. E' un circuito dove tendiamo a stare bene ma qui la Mercedes sembra sempre forte, quindi vediamo.

Il Gran Premio di Abu Dhabi di questo fine settimana è il finale di stagione. Questo cambia l'approccio al fine settimana o si tratta del solito?

È l'ultima gara dell'anno, ma questo non significa che ci si sforzi di meno. Da parte mia sto spingendo molto per concludere la stagione in bellezza e daremo tutto come sempre.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2020


Tag
gp abu dhabi | max verstappen | alex albon |


Commenti
- Formula1.it
L'incidente con Leclerc e Perez, il secondo posto nel campionato costruttori, il circuito di Yas Marina, ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it