Red Bull nasconde le novità della RB16B
By:
2819

Le squadre di Formula 1 sono abilissime nel cercare di nascondere i segreti delle loro nuove auto quando vengono rivelate per la prima volta, ma la Red Bull ha portato le cose a un nuovo livello.

Il team di Milton Keynes sembra aver fatto di tutto per assicurarsi che nessuna immagine dettagliata della sua nuova RB16B sia accessibile alle squadre rivali prima del primo giorno dei test pre-stagionali in Bahrain.

Dopo aver terminato un filming day mercoledì a Silverstone sia con la RB15 del 2019 che con la nuova RB16B, si è notato che delle 76 immagini che la squadra ha rilasciato, nessuna di queste era relativa alla nuova monoposto.

Durante la giornata sono stati catturati scatti di Max Verstappen, Sergio Perez e Alex Albon sia in azione che nel garage, ma tutti mentre erano al volante della RB15. Nessuna, neanche per sbaglio, è relativa alla RB16B, da nessuna angolazione, cosa evidentemente intenzionale.


E la spiegazione più probabile del perché Red Bull non stia mostrando la sua RB16B è che vuole mantenere segreto, almeno per ora, il suo nuovo design.

Una squadra competitiva e determinata a vincere come la Red Bull vorrà sempre impedire ai rivali indiscreti di dare una occhiata a qualsiasi progetto fino all'ultimo minuto, per non dare loro un vantaggio nell'essere in grado di ottenere informazioni utili dalle fotografie (ricordiamo che la FIA avrebbe vietato l'uso di reverse engineering tramite scanner 3D o ricostruzione tramite fotografie).

L'area della sua auto che la Red Bull probabilmente vuole tenere più segreta è la parte posteriore - sia in termini dell'esatta disposizione delle sospensioni dopo l'adozione della configurazione a barre/braccio inferiore in stile Mercedes, ma anche la sezione che circonda gli scarichi e il cambio.

La squadra potrebbe anche avere alcuni assi nella manica in termini di come ha affrontato i cambiamenti delle regole che circondano il fondo, e di come prevede di aver recuperato il downforce perso.

Avevamo notato subito che le due immagini di lancio che la Red Bull ha rivelato all'inizio di questa settimana apparivano deliberatamente oscurate in alcune aree, quindi quanto di quello che abbiamo visto delle immagini di lancio della RB16B è il vero design per il 2021, e quanto sua solo un'esca, solo Red Bull lo sa finora.

Le squadre in passato hanno adottato parti false alle auto di lancio per mandare i rivali fuori strada, o garantire che le principali modifiche non siano effettivamente presenti nei primi scatti diffusi al pubblico. Anche AlphaTauri quest'anno ha mostrato un musetto differente durante la presentazione e la Ferrari sarà tra le ultime a presentare la sua monoposto 2021. 

Potrebbe anche essere che la Red Bull non stia nascondendo nulla, ma che voglia far perdere tempo alle squadre rivali cercando di scoprire cosa potrebbe fare, ma con soli tre giorni di test quest'anno, non c'è molto tempo per le squadre per copiare qualsiasi idea interessante dai rivali una volta che le auto scendono in pista.

La vera risposta su ciò che la Red Bull sta nascondendo non sarà nota fino ai test in Bahrain, e e anche allora potrebbe essere necessario qualche sforzo da parte dei rivali per scoprire cosa sta facendo. Nel 2012 Red Bull si è impegnata nel nascondere i suoi ultimi disegni anche durante i test con i membri del team che utilizzavano ombrelli per nascondere i componenti della vettura ogni volta che la sua macchina veniva portata indietro nel garage.

Articolo originale su autosport.com


Tag
segreti red bull | filming day red bull |


Commenti
- Formula1.it
Lo avevamo notato subito con le immagini ed il video della presentazione, lo possiamo confermare ancora ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it