Gp Bahrain - Qualifiche - Alfa Romeo nel mezzo di una lotta epica
By:
1010

Le previsioni pre-stagione si sono rivelate giuste: è uno schieramento dannatamente stretto, dalla parte anteriore alla fine della griglia. Nel giorno in cui i più piccoli dettagli hanno fatto la differenza tra un'uscita anticipata in Q1 ed arrivare in Q3, Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen hanno fornito una prestazione importante che li ha qualificati appena fuori dalla top ten.

Con una C41 decisamente più performante a sostenerli, entrambi i piloti hanno superato facilmente l'ostacolo del Q1, che così tante volte l'anno scorso si era rivelato insormontabile. Nel Q2, in lotta per un posto nella top ten, i piloti Alfa Romeo sono arrivati a meno di un decimo dal raggiungere l'obiettivo.

Il risultato, con Antonio in P12 e Kimi una fila dietro, in P14, li mette in una posizione ideale per puntare ai punti nella gara di domani. Con la possibilità di scegliere liberamente le mescole dei pneumatici l'Alfa Romeo si prepara a correre nel bel mezzo di questa lotta epica.


 Frédéric Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG: "Il nostro obiettivo era di mettere entrambe le auto in Q2 e ci siamo riusciti. Siamo anche arrivati molto vicini alla top ten e mancare la Q3 per meno di un decimo dimostra davvero i progressi che abbiamo fatto rispetto allo scorso anno. È una buona ricompensa per la squadra dopo il buon lavoro svolto durante l'inverno. Abbiamo dimostrato che il nostro ottimismo dopo i test era fondato e che possiamo essere molto più competitivi in questa stagione. C'è ancora molto lavoro da fare, tuttavia. Dobbiamo continuare a mettere a punto il nostro pacchetto per essere in grado di essere costantemente nella top ten e lottare regolarmente per i punti, ma abbiamo sicuramente fatto alcuni grandi passi nella giusta direzione".

Kimi Räikkönen (#7):
FP3: 7° / 1:32.224 (15 giri)
Q1: 1:31.547 (6 giri)
Q2: 14° / 1:31.238 (6 giri)

"Non un brutto risultato per la prima qualifica dell'anno: certo, poteva essere un po' meglio, visto che ho fatto un paio di piccoli errori qua e là nei miei giri, ma poteva andare molto peggio. Abbiamo fatto alcune modifiche alla macchina dopo la mattina per anticipare le condizioni e forse non hanno funzionato così bene come ci aspettavamo, ma siamo ancora in una buona posizione per la gara. Dovremo vedere come è il tempo domani, fare del nostro meglio e vedere cosa possiamo ottenere dalla gara. Siamo fiduciosi che il nostro pacchetto sia migliore e possiamo lottare per un buon risultato".
 

Antonio Giovinazzi (#99):
FP3: 12° / 1:32.500 (11 giri)
Q1: 1:30.998 (6 giri)
Q2: 12° / 1:30.708 (6 giri)

"Possiamo essere davvero felici di questo risultato perché domani partiremo appena fuori dalla top ten e con una scelta libera di gomme. Abbiamo un'ottima opportunità di ottenere un buon risultato in quanto abbiamo visto come la nostra prestazione era vicina alle auto davanti a noi. Oggi ci aiuta a confermare la sensazione positiva che abbiamo avuto dopo i test: siamo migliorati rispetto allo scorso anno e sentiamo di poterci divertire molto di più in questa stagione. La nostra attenzione è ora tutta su domani: sarà difficile, soprattutto con il vento, ma possiamo portare a casa un buon risultato. Dobbiamo mettere tutto insieme - strategia, partenza, pit-stop - e ottenere il massimo dalle nostre auto, ma possiamo sicuramente puntare ai punti"

Articolo originale su s

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Bahrain 2021


Tag
gp bahrain | dichiarazioni raikkonen | dichiarazioni giovinazzi | qualifiche gp bahrain |


Commenti
- Formula1.it
Le previsioni pre-stagione si sono rivelate giuste: è uno schieramento dannatamente stretto, dalla ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it