Qualifiche a Monaco - Antonio Giovinazzi porta l'Alfa Romeo in Q3
By:
2862

I grandi passi in avanti compiuti dal team hanno finalmente dato i loro frutti: Antonio Giovinazzi ha conquistato la sua prima Q3 dell'anno, e quella del team, sulle leggendarie strade di Monaco. È stato un capolavoro da parte della squadra - la guida, la macchina, il tempismo dal pit-wall tutti insieme per produrre un risultato brillante Sabato che mette il team in una posizione eccellente in vista della gara.

I piloti Alfa Romeo fino ad ora sono riusciti quasi sempre a qualificarsi in Q2, mancando la top ten per piccoli margini, la prestazione di Giovinazzi vede il team entrare finalmente nel segmento finale delle qualifiche. Antonio inizierà la gara di domani in P10, pronto a combattere dallo spegnimento delle luci alla bandiera a scahcchi per i punti che lui e la squadra meritano così tanto. Dietro di lui, Kimi punterà a fare incursioni verso la top ten, partendo in P14 con la sua C41.


Monaco è una pista senza margine di errore. La gara sarà lunga e offrirà opportunità e minacce in egual misura. Domani è un altro giorno e una nuova battaglia da combattere ma, per ora il team si gode questa prima Q3 della stagione.
 

Frédéric Vasseur

Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG

"Il risultato di oggi è la ricompensa per tutto il lavoro della squadra dall'anno scorso e una dimostrazione dei grandi passi avanti che abbiamo fatto dai test. Eravamo stati vicini alla Q3 prima e piazzare finalmente una macchina è un buon risultato, ma non abbiamo ancora portato a casa quello che vogliamo. La gara è domani e dovremo fornire un'altra performance come quella di oggi per ottenere i punti che meritiamo. Siamo fiduciosi nella nostra squadra e sappiamo che possiamo combattere a questo livello, quindi vediamo cosa ci porta domani".
 

Kimi Räikkönen

(auto numero 7)
Alfa Romeo Racing ORLEN C41 (Telaio 04/Ferrari)
FP3: 8° / 1:12.298 (25 giri)
Q1: 1:11.899 (11 giri)
Q2: 14° / 1:11.642 (10 giri)

"La macchina si comportava bene, anche se questa mattina avevo più fiducia nelle gomme. È facile perdere questa sensazione, soprattutto qui, e sono queste piccole cose che finiscono per fare una grande differenza nel tempo sul giro. Non credo che molto sia andato storto, semplicemente non siamo stati abbastanza veloci nei giri che contavano. Naturalmente, si vuole sempre essere più in alto sulla griglia, ma dovremo fare meglio domani. Speriamo di avere un po' di fortuna, perché non si sa mai cosa succederà. Dobbiamo sopravvivere alle prime curve e poi fare la nostra gara".

 
Antonio Giovinazzi

(auto numero 99):
Alfa Romeo Racing ORLEN C41 (Telaio 03/Ferrari)
FP3: 11° / 1:12.539 (21 giri)
Q1: 1:11.658 (11 giri)
Q2: 1:11.409 (10 giri)
Q3: 10° / 1:11.779 (7 giri)

"Sono davvero felice della nostra prima Q3 della stagione. È un giorno in cui abbiamo messo tutto insieme e finalmente abbiamo ottenuto quello che meritavamo da un po'. Abbiamo fatto tutto bene - la macchina si comportava alla grande dall'inizio del weekend, la squadra ci ha mandato fuori al momento giusto e abbiamo messo il giro insieme quando contava. L'unico rammarico è la bandiera rossa alla fine, perché penso che quel giro sarebbe stato buono e avremmo potuto essere ancora più in alto. Mi sentivo sicuro qui dalla FP1 e questa sensazione fa molto su una pista come Monaco. Domani abbiamo bisogno di fare lo stesso: una partenza pulita, una buona strategia e una buona gara. Speriamo di poter portare a casa un buon risultato e i nostri primi punti".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Monaco 2021


Tag
gp monaco | qualifiche gp monaco | dichiarazioni giovinazzi | dichiarazioni raikkonen |


Commenti
- Formula1.it
I grandi passi in avanti compiuti dal team hanno finalmente dato i loro frutti: Antonio Giovinazzi ha ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it