Alfa Romeo: ancora a punti, ma delusi
By:
2632

L'Alfa Romeo Racing ORLEN ha conquistato il suo secondo arrivo a punti di fila in un Gran Premio dell'Azerbaigian che ha conservato la maggior parte delle emozioni per le fasi finali. Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi hanno fornito una prestazione aggressiva, recuperando posizioni e avvicinandosi alla top ten fin dall'inizio, con il finlandese che alla fine ha finito in decima posizione per aggiungere un punto al conto della squadra, e aprire il suo ruolino personale per la stagione in corso.

Partendo dal fondo della griglia, Antonio ha fatto una partenza fantastica risalendo fino al P15, proprio dietro Kimi. La scuderia lo ha richiamato ai bos dopo soli due giri, per montare gomme dure, e la strategia ha permesso ad Antonio di scalare altre due posizioni. Una safety car, entrata a causa di un incidente a Lance Stroll, ha permesso al team di chiamare Antonio per un altro set di gomme dure, ma, proprio mentre la gara si stava chiudendo senza intoppi, la bandiera rossa per l'incidente di Max Verstappen ha permesso a tutti i piloti di montare gomme morbide fresche per uno sprint di due giri fino alla bandiera a scacchi.


Alla ripartenza, Kimi ha mantenuto il sangue freddo per passare dall'11° al 10° posto, l'ultima posizione a punti, mentre Antonio, che aveva recuperato posizioni alla fine ha tagliato il traguardo in P11, appena fuori dai punti. Dopo un sabato difficile, la squadra ha mostrato resilienza e buon ritmo per recuperare più posizioni possibili e portare a casa un altro buon punto. È una performance che incoraggia tutti, sia a bordo pista che a Hinwil, e dà una spinta di fiducia in attesa delle prossime gare del calendario.
 

Frédéric Vasseur

Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG

"Possiamo essere felici di aver portato un punto a casa, soprattutto perché abbiamo mostrato un buon ritmo con entrambe le vetture dall'inizio alla fine. Siamo partiti in posizioni tutt'altro che ideali, ma tutti nel team hanno fatto un buon lavoro per permetterci di lottare per i punti fino agli ultimi giri: finire nella top ten per la seconda gara consecutiva è una ricompensa per una guida pulita, una strategia che ha permesso a entrambi i piloti di essere in una posizione di lotta e alcune buone soste. Alla ripartenza, abbiamo dovuto giocare le nostre carte in modo intelligente perché tutti avrebbero preso dei rischi, ma alla fine siamo riusciti a venire via con un buon punto. Abbiamo ancora una volta dimostrato i progressi che abbiamo fatto e come siamo nella posizione di lottare regolarmente per le prime dieci posizioni, ma c'è ancora lavoro da fare. Siamo fiduciosi e le ultime gare ci hanno davvero incoraggiato, quindi possiamo continuare a spingere verso il nostro obiettivo".
 

Kimi Räikkönen

Alfa Romeo Racing ORLEN C41 (Telaio 04/Ferrari)
Risultato di gara: 10°
Giro più veloce: 1:45.601 (L43)
Pneumatici: Nuovi medi (13 giri) - Nuovi duri (35 giri) - Nuovi morbidi (3 giri)

"Non è successo molto nella mia gara fino agli ultimi due giri, quindi è bello portare a casa un punto. I sorpassi si sono rivelati sorprendentemente difficili, siamo stati in grado di raggiungere le auto davanti a noi con relativa facilità, ma non siamo riusciti a fare la mossa. La ripartenza dopo la bandiera rossa è stata piuttosto frenetica, avremmo potuto fare meglio ma sarebbe anche potuta andare male, quindi ci prendiamo il punto. Non credo che avremmo potuto fare di più, alla fine".
 

Antonio Giovinazzi

Alfa Romeo Racing ORLEN C41 (Telaio 03/Ferrari)
Risultato di gara: 11°
Giro più veloce: 1:45.575 (L44)
Pneumatici: Nuovo Soft (2 giri) - Nuovo Hard (32 giri) - Nuovo Hard (14 giri) - Nuovo Soft (3 giri)

"Ho avuto una grande partenza e questo mi ha permesso di essere di nuovo nella battaglia per i punti fin dall'inizio. Non è stata una gara facile perché ho avuto un piccolo problema con i freni, che non è l'ideale su una pista come questa, ma il mio ritmo era comunque abbastanza buono. Abbiamo fatto una sosta iniziale per tagliare alcuni dei nostri rivali e dopo, è stato un po' tranquillo fino alla bandiera rossa. Alla ripartenza, ho guadagnato alcune posizioni alla prima curva, ma ho avuto un contatto con Ricciardo alla seconda curva e la mia auto è andata in anti-stallo. Penso che abbiamo ottenuto tutto quello che potevamo da questa gara, soprattutto partendo dall'ultimo, e siamo finiti così vicini ai punti. Sono successe molte cose oggi, è stata una gara abbastanza folle alla fine, ma dobbiamo essere felici perché siamo riusciti a segnare un altro punto con Kimi, la seconda gara di fila per la nostra squadra".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Azerbaijan 2021


Tag
gp azerbaijan | gara baku | dichiarazioni raikkonen | dichiarazioni giovinazzi |


Commenti
- Formula1.it
L'Alfa Romeo ha conquistato il suo secondo arrivo a punti di fila in un Gran Premio dell'Azerbaigian ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it