Alfa Romeo - Speranze in Turchia
By:
2286

Alfa Romeo Racing ORLEN si reca in Turchia per il 16° round del campionato 2021. La gara di questo fine settimana vedrà la squadra tornare sulla scena di uno degli eventi più spettacolari della scorsa stagione, quando una combinazione di pioggia, asfalto liscio e scelta conservativa dei pneumatici ha prodotto una delle gare più emozionanti dell'anno.

È stato anche un evento che ha segnato una pietra miliare speciale per la squadra: nel suo 500° weekend di gara, Alfa Romeo Racing ORLEN ha registrato la prima apparizione in Q3 dell'anno, con Kimi Räikkönen all'8° posto e Antonio Giovinazzi al 10°. Domenica, le cose non funzionarono per la squadra - un problema tecnico fermò Antonio, mentre Kimi finì fuori dai punti.

Il team si avvicina alla gara di quest'anno sulla scia del miglior risultato dell'anno, con Kimi che ha portato a casa quattro punti preziosi con la P8 a Sochi. Nel diluvio che si è aperto a pochi giri dalla fine, il pilota e la squadra hanno mantenuto la calma per superare gli avversari e segnare la prima top-ten da Baku, un risultato atteso da tempo e spesso sfuggito per piccoli margini.
I ricorsi storici non sono un predittore affidabile, né ogni fine settimana in Formula Uno è una conseguenza diretta di quello precedente: finire nei punti a Sochi, tuttavia, è una grande spinta di morale e fiducia per tutti a Hinwil e a bordo pista. 


 
Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Racing ORLEN: "Segnare punti in Russia è stata una grande iniezione di fiducia, portando finalmente a casa una ricompensa per tutto il duro lavoro della squadra. Siamo stati in grado di sfruttare al meglio le circostanze negli ultimi giri della gara: le condizioni erano difficili, ma abbiamo ottenuto un buon risultato. Ora dobbiamo mantenere questo livello di prestazioni, pronti a sfruttare al meglio le occasioni che ci possono capitare. L'anno scorso abbiamo fatto davvero bene in qualifica a Istanbul, che sarà una base da cui partire e torniamo in Turchia con l'obiettivo di avere un'altra gara positiva".

Kimi Räikkönen (Auto #7): "È sempre bello finire nella top ten, soprattutto quando tante volte siamo andati così vicini a questo obiettivo. Il risultato è avvenuto in condizioni molto specifiche, quindi non possiamo leggere troppo nelle prestazioni, ma allo stesso tempo dovevamo fare alcune chiamate giuste e lo abbiamo fatto. Abbiamo mantenuto la calma nei momenti difficili e siamo stati in grado di fare grandi progressi prima della bandiera. La Turchia sarà un'altra gara interessante: l'anno scorso si è rivelata una giornata movimentata, e sappiamo che non possiamo escludere lo stesso questa volta. Avremo bisogno di essere attenti e vedere come le cose si configurano con il progredire del fine settimana".

Antonio Giovinazzi (Auto #99): "Non vedo l'ora di tornare a correre in Turchia. L'ultimo weekend di gara non è stato facile e sento che avremmo potuto ottenere di più, ma ora è nel passato e sono ansioso di andare avanti. Ricordo la nostra esperienza a Istanbul l'anno scorso, è stato un evento di gara abbastanza unico e, anche se non possiamo aspettarci una ripetizione delle condizioni di bassa aderenza che abbiamo avuto nel 2020, sappiamo che dobbiamo essere pronti per qualsiasi cosa possa accadere. Il forte risultato della squadra da Sochi è stato una spinta per tutti noi e vogliamo costruire su questo fine settimana".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Turchia 2021


Tag
turkishgp | dichiarazioni raikkonen | dichiarazioni giovinazzi |


Commenti
- Formula1.it
La gara di questo fine settimana vedrà la squadra tornare sulla scena di uno degli eventi più spettacolari ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it