Vasseur difende la scelta Zhou: L'aspetto economico ha avuto peso, ma lui è sottovalutato
2635

Martedì è giunta l'ufficialità, peraltro non inaspettata, che Antonio Giovinazzi lascerà l'Alfa Romeo Racing al termine della stagione per far spazio al cinese Guanyu Zhou, attualmente impegnato nel campionato di Formula 2. Tale decisione presa dalla casa di Hinwil non ha, per così dire, entusiasmato gli amanti della Formula 1 (non solo quelli italiani), perché è abbastanza palese che l'ingaggio del giovane pilota asiatico sia avvenuto soprattutto a scopi comerciali e non puramente per meriti sportivi. Frederic Vasseur, team principal della scuderia, ha voluto difendersi dalle tantissime critiche provenienti dal mondo degli appassionati.


La difesa di Vasseur

Ecco quanto dichiarato da Vasseur ai microfoni ufficiali del circus:

"Per quanto riguarda il fatto che il motorsport sia guidato dagli sponsor, non è una novità. Ogni singola squadra sulla griglia ha sponsor, finanziamenti e dobbiamo fare i conti con questo. Ma abbiamo tutti lo stesso obiettivo che alla fine è quello di centrare gli obiettivi. Fa parte del lavoro. Il primo criterio è la performance che porta alla squadra. L’aspetto finanziario ha fatto sicuramente parte della decisione ed è sempre stato chiaro questo, perché vogliamo arrivare al limite dei costi. Questo è il modo migliore per noi di essere performanti, ma non è l’unico. Zhou sta facendo un buon lavoro in F2. Tutti stanno sottovalutando il livello di prestazioni e il lavoro fatto da lui in questa stagione. La durata del contratto? Ci aspettiamo di avere una collaborazione a lungo termine".


Tag
alfa romeo racing | vasseur | zhou | giovinazzi | formula |


Commenti
-
Formula1.it

Il team principal dell'Alfa Romeo Racing ha parlato della decisione di affidare al cinese il sedile ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it