Il graffio del Drago - Toto e Christian desperate housewives, i segreti della pit lane
Pungente, irriverente, impertinente e con una spiccata incontinenza verbale, il Drago ci delizia con i suoi giudizi semiseri e dissacranti. Tutta la verità sul Gp del Qatar

1160

Alonso 10: Il ragazzino bara con la carta d’identità ma a differenza di alcuni calciatori africani e brasiliani aumenta la sua età invece di togliersi anni. Ne sentiremo parlare ancora in futuro. ERIBERTO

Alpine 9: Alonso la esalta al massimo livello possibile ma il weekend di Losail certifica l’ottimo stato di forma della monoposto francese confermato dal buon Ocon (7). ALLONSANFAN

Verstappen 8: Penalizzato quando le qualifiche erano già entrate nei libri di storia, recupera in tre giri il secondo posto. Da lì in poi iniziano le schermaglie a distanza con Hamilton. Porta a casa l’importantissimo punto del giro veloce. STARTER

Stroll 7: Il canadesino ogni tanto si accende e sfodera grandi prestazioni. Cercasi costanza adesso. AAA


Perez 6: Stecca la qualifica mancando la Q3, ma può così scegliere la mescola gialla e recuperare fino al podio, ma al box Red Bull (5) si fanno incantare dall’impresa di Alonso e lo aiutano fermando una volta di troppo Checo. CALIMERO

Ferrari 5: Disastri e sfortune McLaren (5) la collocano ad un quasi certo terzo posto nel mondiale ma le prestazioni non decollano. Male nelle prove con Leclerc (6) col telaio rotto, in gara il monegasco e Sainz (6) guadagnano posizioni con una strategia molto conservativa. CHI VA PIANO…

Bottas 4: Come Max fatica a vedere le bandiere gialle, ma a differenza dell’olandese parte ancora una volta col freno a mano tirato annaspando in mezzo al gruppo, tanto che lo stesso Toto Wolff gli suona la sveglia. Quando sembra essersi messo in sesto dopo caffè e lavata di faccia viene messo fuori causa da una foratura. MORFEO

Schumacher 3: Ignorato sempre nelle pagelline cerca di farsi notare con un rientro in pista da codice penale, ma a differenza del papà non aveva un avversario per il titolo da mettere fuori gioco. NON È ADELAIDE

Ricciardo 2: Monza sembra lontana una vita. Da allora naviga tra Alfa Romeo, Williams e Haas. Alla McLaren stanno mancando i suoi punti nella lotta con Ferrari. CERCASI DANIEL DISPERATAMENTE 

Wolff e Horner 1: Mentre i loro alfieri in pista ci regalano un duello memorabile, i manager dei due top team in conferenza stampa offrono uno spettacolo pietoso tra accuse e veleni. GOMBLODDO 

Drago 0: Il ritardo nello stilare queste pagelline è degno dei tempi biblici dei commissari di Losail. MATUSALEMME

Lo so, nelle pagelle manca Lewis (7), il capolavoro del weekend lo compie in qualifica. In gara, complice la penalizzazione di Verstappen si limita a controllarlo a distanza marcando stretto anche la strategia dell’olandese. Tra gli altri da notare il ritrovato Norris (7) in lotta per il podio fino ad una sfortunata foratura, la mezza debacle Alpha Tauri (5) con un Gasly (6) brillante in qualifica, meno allo start. Ancora una volta a punto Vettel (6) ma questa volta oscurato dal compagno di scuderia.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Qatar 2021


Tag
gp qatar | qatargp | drago | pagelle |


Commenti
-
Formula1.it

Pungente, irriverente, impertinente e con una spiccata incontinenza verbale, il Drago ci delizia con ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it