Quando anche il presidente della FIA mortifica il Campione del Mondo

Mohammed ben Sulayem, neo eletto presidente della FIA, ha promesso di apportare tutte le modifiche del caso per evitare che si possano ripetere scene come quelle viste ad Abu Dhabi. Parliamo di quelle scene che poi, dopo aver di fatto assegnato il titolo iridato a Max Verstappen (un titolo che, almeno secondo il parere di chi scrive è più che meritato), hanno scatenato l'ira dei fan di mezzo mondo.

Molti tifosi mutuando il gergo calcistico parlano di mondiale di cartone. Davvero ingeneroso nei confronti di Verstappen che ha lottato come un leone di pista in pista.

Queste, in ogni caso, le parole del vertice FIA: "Analizzeremo le regole per evitare che in futuro possa ripetersi una cosa del genere. Sono tante le aree in cui possiamo migliorare, non possiamo sederci sugli allori e dirci che siamo stati bravi. Dobbiamo capire dove poter fare meglio. La Fia è credibile".


Non giriamoci intorno: al di là del merito di certe dichiarazioni è evidente che le parole di Sulayem, almeno per il tempismo, vadano a delegittimare la posizione del nuovo numero uno in pista.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2021


Tag
abu dhabi | sulayem | verstappen |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it