Albers

A più di un mese dalla fine del Mondiale 2021, continuano a far discutere i fatti del Gran Premio di Abu Dhabi, con protagonisti assoluti Hamilton Verstappen, e quindi Mercedes e Red Bull.

Stavolta a dire la sua riguardo il controverso epilogo della scorsa stagione è stato Christian Albers, ex pilota della Minardi, oggi dirigente.  Di seguito un estratto delle parole che l'olandese ha rilasciato al quotidiano De Telegraaf

Le parole di Albers sul finale di Mondiale 2021

Ecco quanto dichiarato da Albers ai microfoni del noto quotidiano:


"È sembrato un pò insicuro in alcune gare dello scorso anno. In generale direi che ha preso alcune decisioni abbastanza ambigue. Ovviamente è indubbio sottolineare come la sua figura abbia giocato un ruolo chiave nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi. Si è trattato di un finale che ha lasciato perplessa molta gente. Tutti volevano un finale giusto, ma ritengo che non sia stato così".

"Credo che Red Bull, nella posizione in cui si è trovata Mercedes, avrebbe fatto la stesse identiche mosse. D’altronde non è stato lo stesso Christian Horner a criticare l’operato del Direttore di Gara dopo la gara in Arabia Saudita? Ritengo che Masi abbia spinto per un finale spettacolare, ma a conti fatti non si è trattata di una decisione coerente. Adesso la FIA sarà chiamata ad indagare non solo sull’appuntamento di Yas Marina, ma anche su tutte le altre decisioni incoerenti prese dal Direttore di Gara nel corso del campionato".


Tag
albers | formula 1 | stagione 2021 | gp abu dhabi | verstappen | hamilton | mercedes | masi | fia | gp arabia saudita |


Commenti
-
Formula1.it

Lo ha affermato Albers, il quale ha aggiunto: "D’altronde non è stato lo stesso Christian Horner ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it