Dal Crashgate all'ultima vittoria Ferrari in F1: numeri e storie del GP di Singapore
Il GP di Singapore è una delle gare più "giovani" del calendario di Formula 1. La prima edizione fu disputata nel 2008

Tempo di lettura: 4 minuti

Il Gran Premio di SIngapore è una delle gare più giovani del calendario di Formula 1. Si disputa sul Marina Bay Street Circuit dal 2008. Racconteremo due storici GP di Singapore. Ma prima un po' di numeri e storia.

QUI LE INFORMAZIONI STORICHE E GEOGRAFICHE

Statistiche del GP di Singapore

Singapore ospita una gara del mondiale di Formula 1 per la prima volta nel 2008, sempre in notturna. Questa scelta è legata all'esigenza di garantire un orario comodo agli spettatori europei. A causa della pandemia di Covid-19 il GP nel 2020 e 2021 non si è disputato. Tornerà in calendario quest'anno e resterà almeno fino al 2028, grazie all'accordo raggiunto ieri con la Federazione. Soltanto quattro piloti hanno vinto almeno una gara al circuito di Marina Bay. Il recordman di vittorie è Sebastian Vettel con cinque successi tre in Red Bull e due in Ferrari), seguito da Lewis Hamilton (quattro), Fernando Alonso (due) e Nico Rosberg (uno). Sono cinque, invece, le scuderie che hanno trionfato almeno una volta. Il costruttore più vincente, è la Mercedes con quattro successi, seguita da Ferrari e Red Bull (tre), Renault e McLaren (uno). Il circuito è uno dei pochi nel calendario della Formula 1 in cui si gira in senso antiorario (gli altri sono Baku, Interlagos, Austin, Abu Dhabi, Imola e Jeddah).


Storie del GP di Singapore

2008 Il crashgate e primo GP in notturna

È stato il primo gran premio della storia della Formula 1 ad essere corso in notturna e per l'occasione è stato realizzato un nuovissimo impianto di illuminazione all'avanguardia, realizzato da un'azienda italiana, in grado di garantire la piena visibilità ai piloti. La vittoria andò a sorpresa a Fernando Alonso su Renault che partiva dalla quindicesima posizione, un'impresa visto che si corre comunque su un circuito cittadino dove è difficile sorpassare. Il 30 agosto 2009, però, la FIA apre un'inchiesta sull'incidente accaduto a Nelson Piquet Jr., durante il tredicesimo giro della gara. La TV brasiliana Rede Globo sostiene che l'incidente è stato fittiziamente causato al fine di favorire la vittoria di Fernando Alonso. La FIA convoca la Renault per esaminare il caso in questione; nella sentenza la FIA non modifica il risultato della gara.


2019 L'ultimo successo (e doppietta) della Ferrari

Il GP di Singapore 2019 è l'ultimo GP vinto dalla Ferrari. Da allora, mai un pilota del Cavallino Rampante è salito sul gradino più alto del podio. Un digiuno ormai che va avanti da due anni e mezzo e da 45 gare. Ma non è il record negativo. Quello resta ben saldo nelle mani del periodo 1990-1994. Il 30 settembre del 1990 Alain Prost colse a Jerez quello che sarebbe diventato l’ultimo acuto prima di un digiuno lungo quasi quattro anni, terminato con la vittoria del 31 luglio 1994 ad Hockenheim, quando Gerhard Berger riuscì a convertire la sua pole position in un successo. La gara di Marina Bay fu vinta da Sebastian Vettel, seguito dal giovane compagno di scuderia Charles Leclerc. L'ultima doppietta Ferrari risaliva al Gp di Ungheria 2017. Per la scuderia di Maranello fu la terza vittoria consecutiva. Non accadeva dal 2008.

Secondo voi che storia ci racconterà il GP di Singapore nel 2022?


Tag
gp singapore | ferrari | fi 2022 | marina bay | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

Il GP di Singapore è una delle gare più "giovani" del calendario di Formula 1. La prima edizione fu ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it