Toto Wolff

Mercedes si avvia veso la nuova era dei regolamenti tecnici da assoluta dominatrice della scena della Formula 1. Dal 2014 al 2021 la categoria non ha conosciuto vincitore diverso dalla squadra di Stoccarda, almeno per quanto riguarda la sfera del mondiale costruttori. Discorso diverso invece per il piloti con Verstappen l'unico ad essere riuscito a fermare l'egemonia dettata dalla casa della Stella a tre punte durante questo periodo.

Intervenuto durante la presentazione della nuova vettura (tornata alla classica colorazione argentata), il team principal e CEO di Mercedes F1 ha così commentato il lavoro profuso dai propri uomini nella progettazione della W13, iniziando proprio dall'ottavo titolo conquistato appena lo scorso dicembre: “Partiremo tutti da zero. I successi passati non ci danno alcuna garanzia di successo. W13? I due momenti più importanti sono il fire-up, che avviene molto presto a dicembre e quando la vettura viene assemblata. Negli ultimi giorni ho osservato proprio questo processo e il corpo vettura è veramente entusiasmante. Per quanto ci riguarda, abbiamo vissuto una breve pausa e non vediamo l’ora di tornare a correre. Questo è realmente ciò che amiamo fare. Otto titoli consecutivi sono un risultato un po’ surreale da raggiungere. Con Lewis non siamo riusciti a conquistare il titolo piloti a causa della ‘situazione venutasi a creare ad Abu Dhabi’. Ora guardiamo al futuro, vogliamo riprendere da dove abbiamo lasciato, senza alcun senso di appagamento. "


Ovviamente non poteva mancare una parentesi su Hamilton. Pilota costantemente accostato al ritiro in inverno a causa di quanto accauto a Yas Marina. Questo il commento di Wolff a riguardo: "Con Lewis abbiamo iniziato un progetto nel 2013. In un team solitamente vediamo piloti che arrivano, guidano e poi se ne vanno. Lewis fa parte della squadra ormai da dieci anni, tanto tempo. Lo scorso anno abbiamo perso il titolo piloti, ma quando è stato squalificato in Brasile per la Sprint Race, è venuto dagli ingegneri dicendo che avremmo dovuto fare il massimo per il titolo costruttori. Questo dimostra il grande uomo squadra che è, un elemento davvero importante per noi."


Nel 2022, Lewis vedrà al suo fianco il giovane George Russell, del quale il team principal ha rilasciato questeconsderazioni: "Sono anni che lo vedo con la maglia Mercedes indosso, ora però guiderà ufficialmente per noi. Aspettative? Lui fa parte della nuova generazione, abbiamo due grandi piloti. L’obiettivo è quello di avere una macchina competitiva. Questo team è stato sempre in grado di recuperare anche da situazioni difficili, spero che la macchina sia veloce e che i piloti siano felici della sua guidabilità.”

A questo è seguito un commento sulle decisioni prese ieri dalla FIA in merito all'allontanamento di Michael Masi dal ruolo di diretttore di gara: "Trovo che le decisioni che sono state prese siano incoraggianti. Ora c’è una struttura più robusta a disposizione del Direttore di Gara. Ci sarà il Var, ovvero una tecnologia all’avanguardia. Dovremmo vedere tutto in azione già a Barcellona per i test. 
La mentalità del team è rimasta la stessa nel corso degli ultimi anni."


Le date di presentazione delle altre scuderie

Alpine, 21 febbraio;

Alfa Romeo, 27 febbraio.

 

Vetture presentate:

Haas VF-22, 4 febbraio (la galleria);

Red Bull RB18, 9 febbraio (la galleria);

Aston Martin AMR22, 10 febbraio (la galleria);

McLaren MCL36, 11 febbraio (la galleria);

AlphaTauri AT03, 14 febbraio (la galleria);

Williams FW44, 15 febbraio (la galleria).

Ferrari F1-75, 17 febbraio (la galleria);

Mercedes W13, oggi 18 febbraio.

 

Il programma dei test invernali a Barcellona e in Bahrain

Barcellona: 23 - 25 febbraio

I team avranno la loro prima opportunità di verificare la bontà del pacchetto 2022 sul circuito del Montmelò. Purtroppo per i fan, non sarà possibile garantire la diretta televisiva dell'evento, nè la copertura in stile gara, nè il live timing in tempo reale. Al termine di ogni giornata saranno comunque diramati i migliori riferimenti cronometrici.

Bahrain: 10 - 12 marzo

Buone notizie invece per quanto riguarda l'attività sul circuito di Sakhir. I fan potranno giungere in pista per osservare le vetture dal vivo e sarà inoltre garantito anche il cronometraggio live e diretta televisiva. Maggior informazioni su quella che sarà la copertura dell'evento verranno fornite in seguito.

Foto: Mercedes


Tag
presentazione mercedes w13 | vetture 2022 | mercedes | w13 | stagione 2022 | f1 | lewis hamilton | george russell |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it