Verstappen più aggressivo con Hamilton che con Leclerc

Martin Brundle, commentatore della F1 in UK, ha analizzato alcuni aspetti del primo spettacolare GP della stagione 2022. Secondo il britannico, le auto sono fantastiche e le nuove regole offrono molta azione in pista e, come tutti, ha apprezzato la lotta tra Max Verstappen e Charles Leclerc per la leadership del gruppo.

Il monegasco ha poi vinto la gara, riportando la vittoria in casa Ferrari dopo due anni e mezzo, e lo ha fatto affrontando per buona parte della gara la pressione del campione del mondo in carica, prima che la sua RB18, come quella del compagno Perez, lo lasciasse con un pugno di mosche a causa di un possibile guasto alla pompa del carburante standard della FIA (anche se alcuni ipotizzano un diverso problema).


Ma indipendentemente dal risultato e dal problema tecnico, è stata proprio la lotta ad essere stata particolarmente apprezzata da Brundle.

"È stato molto interessante vedere come quei due si attaccavano a vicenda", ha scritto l'ex pilota di F1 nella sua rubrica per Sky Sports. "Max è passato all'interno della curva 1, approfittando della scia, dell'ala posteriore aperta con DRS, con una grande velocità sul rettilineo e una staccata finale. Charles si guardava costantemente negli specchi, anticipando l'inevitabile. Poi l'ha fatto in modo molto intelligente facendo in modo di essere la seconda macchina dopo il punto DRS, in modo che potesse anche lui aprire la sua ala verso la curva 4. Questo gli ha ridato il vantaggio", ha detto l'ex pilota di McLaren, Benetton e Jordan.

Brundle ha anche notato il modo in cui Verstappen si è poi difeso. "È stato rude, ma molto giusto. Era molto meno aggressivo di quanto lo fosse con Hamilton l'anno scorso. Sarà affascinante vedere come questo si evolverà nel corso del campionato".

Brundle crede che Verstappen avrebbe potuto vincere in Bahrain considerando la velocità della Red Bull. "Guardando il loro ritmo di gara puro e i dati dei loro long run, avevano un vantaggio in termini di velocità ed erano la squadra da battere in gara".

Ma Brundle ha anche aggiunto che il risultato finale, con Sainz a chiudere la doppietta Ferrari, non può che fare bene allo sport. "La F1 è in un posto migliore quando la Ferrari è competitiva. L'anno scorso non erano in competizione per il titolo e questo ha permesso loro di liberare molto tempo e risorse per la nuova era con le nuove regole. Ne hanno tratto il massimo profitto. Guardando come hanno fatto bene Alfa Romeo (sesto e decimo) e Haas (quinto e undicesimo) in Bahrain, e i doppi punti conquistati, il motore Ferrari va bene".


Ma il britannico avverte che la Mercedes non deve essere considerata già la sconfitta della stagione.

"La W13 per me è una bellezza dal punto di vista tecnico. Penso che con alcuni aggiornamenti aerodinamici potranno rientrare nel gioco con Ferrari e Red Bull. Non ho dubbi che si riprenderanno rapidamente".

Articolo originale su motorsport.com

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Bahrain 2022


Tag
Max Verstappen | Charles Leclerc | dichiarazioni brundle |


Commenti
-
Formula1.it

Martin Brundle, commentatore della F1 in UK, ha analizzato alcuni aspetti del primo spettacolare GP. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it