Brawn: Vogliamo aumentare a sei le gare sprint nel 2023. La posizione della Ferrari
Tempo di lettura: 3 minuti

Il tema delle gare sprint sarà anche all'ordine del giorno della riunione della Commissione Formula 1 questo martedì. La leadership della Formula 1 attorno al CEO Stefano Domenicali e al direttore sportivo Ross Brawn vuole aumentare il numero di gare sprint di sabato da tre a sei nella prossima stagione. In realtà l'aumento era previsto per quest'anno, ma non è riuscito a causa della resistenza dei team di Formula 1, che si sono concentrati principalmente sugli aspetti finanziari legati al tetto dei costi. Pertanto, i piani per gli sprint in Bahrain, Canada e Paesi Bassi sono stati abbandonati e ci saranno tre sprint come la scorsa stagione: il primo sabato scorso a Imola, più in Austria e come l'anno scorso in Brasile. Nel 2023, invece, dovrebbero esserci sei sprint. Brawn avanza diversi argomenti a favore del nuovo formato, particolarmente controverso tra i tradizionali fan della Formula 1. "Abbiamo sempre avuto l'obiettivo di entusiasmare i nuovi fan della Formula 1", afferma in un'intervista a Motorsport.com.


Brawn spiega i motivi che potranno portare l'aumento a sei gare sprint

"Siamo preoccupati che la Formula 1 stia diventando uno sport per vecchi bianchi", afferma il direttore sportivo della Formula 1. "Come possiamo attrarre nuove persone, come possiamo conquistare nuovi fan, come possiamo far interessare allo sport fan di diversa estrazione?", ha detto Brawn. "Abbiamo anche pensato che una corsa di mezz'ora con molta azione e nessuna strategia potesse essere molto allettante". Nello sprint, non importa chi cambia le gomme e quando, se funziona un undercut o un overcut. "Qualcosa del genere è fantastico per le persone che si occupano davvero di Formula 1, non vogliamo rovinarlo per loro", Brawn non vuole negare l'importanza della componente strategica delle gare di Formula 1 classiche. "Ma in una gara breve senza strategia, entra in gioco l'usura delle gomme e penso che tutti capiscano che le gomme si consumano", ha continuato Brawn. "Quindi è quello che volevamo creare e siamo sulla buona strada per farlo".Un altro effetto positivo dello sprint per Brawn è un aggiornamento di venerdì. Sebbene si tratti solo di sessioni di prove libere nel tradizionale formato Grand Prix, la prima decisione viene presa nel fine settimana sprint con le qualifiche, seguite dallo sprint di sabato e dalla gara vera e propria di domenica. "È fantastico per un promotore. Voglio dire, tutto ciò che possiamo fare per riempire i posti di un promotore e convincere la gente a guardare la TV di più è positivo", dice Brawn.


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio dell'Emilia Romagna 2022


Tag
brawn | gare sprint | formula 1 | f1 2023 |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it