Qualifiche GP Miami 2022: Pole per Charles Leclerc, ma che battaglia

Le qualifiche sul nuovissimo circuito di Miami, realizzato intorno al Hard Rock Stadium, sono particolarmente attese dopo 3 sessioni in cui non sono emersi chiaramente i valori in pista, a parte forse la ormai conclamata incredibile velocità delle Red Bull sui rettilinei, frutto soprattutto di un bassissimo drag.

Il circuito è molto difficile, andare fuori dalla traiettoria ideale significa avere pochissima aderenza, i muri sono vicinissimi alla linea bianca che delimita il tracciato, moltissimi piloti hanno provato l'esperienza di un posteriore che scatta improvvisamente ed è molto facile andare in testacoda. La diretta conseguenza di queste condizioni è che il tempo sul giro è fortemente influenzato dalla confidenza del pilota con il circuito, esattamente come accade a Monaco.


Nelle prima parte delle FP3 abbiamo notato un circuito molto più lento di quanto ad esempio non fosse soltanto ieri nelle FP2, probabilmente a causa delle altre temperature e di un asfalto che ancora non è adeguatamente gommato, poi verso la fine i tempi sono scesi notevolmente.

Sono quindi tante le incognite che inizialmente non è facile prevedere non solo chi farà la pole, ma anche chi saranno i piloti in top ten.

Q1 GP Miami 2022

La Q1 inizia con un copione già visto, le Red Bull partono subito fortissimo, soprattutto nel settore centrale, mettendo entrambi i piloti davanti a tutti. Le Ferrari iniziano caute e dietro le Red Bull inizialmente si piazza addirittura George Russell, che da ieri ha fatto capire non solo che la Mercedes ha portato aggiornamenti che hanno funzionato, ma che lui è particolarmente in confidenza con il circuito. Nel secondo tentativo però le Ferrari si accendono e si portano davanti a tutti con gomma usata. Ancora una volta non emergono dati chiari su chi potrebbe avere realmente la pole in tasca.

Ma nel Q1 bisogna soprattutto guardare gli esclusi ed alla fine sono Magnussen su Haas, errore all'ultimo tentativo per lui, Zhou su Alfa, che ha trovato 4 macchine all'ultima curva del suo giro lanciato, le due Williams, peccato per Albon che sembrava poter fare bene, e Ocon che non ha proprio disputato le qualifiche con i meccanici che non sono riusciti a sistemare in tempo la sua Alpine. 


Verstappen Miami 2022

Q2 GP Miami 2022

Nel primo tentativo del Q2 molti piloti, tra cui i due Ferrari, scendono in pista con gomme usate, nel tentativo di conservare un set di gomme rosse nuove per la gara. I giri sono anche buoni ad appena 1/2 secondo da Max Verstappen che invece ha girato con gomma nuova. Da segnalare l'ottimo primo tentativo di Lewis Hamilton che con gomma nuova si porta inizialmente in quinta posizione, sugli stessi tempi delle due Ferrari. 

Nel secondo tentativo gomme nuove per tutti e Leclerc si porta subito in testa, ma a soli 72 millesimi da Verstappen, sarà lotta feroce per la Pole Position. 

Gli eliminati nel Q2 sono Alonso, assolutamente deluso considerando le dichiarazioni di Alpine che qui puntava a prestazioni da podio, poi Russell, che incredibilmente è vittima di un errore di valutazione dei suoi box che non lo ha mandato in pista per un secondo tentativo, poi Vettel, che come il compagno aveva nel piede il Q3 ma commette un errore all'ultima chicane, poi Ricciardo, particolarmente in difficoltà soprattutto nel confronto con il compagno Norris agevolmente in Q3, e Mick Schumacher che non riesce a far meglio della P15 con una Haas che evidentemente non è adatta a questo circuito.

Mercedes GP Miami 2022


Q3 GP Miami 2022

Nel Q3 tutti danno il massimo fin dal primo tentativo, consapevoli che una bandiera gialla o una bandiera rossa sul finale potrebbe annullare il tempo. Il primo tentativo di Max Verstappen è particolarmente buono e va temporaneamente in pole, ma le Ferrari sono molto vicine, a meno di un decimo, seguono Perez, Bottas, Hamilton, Norris, Tsunoda, Stroll e Gasly.

L'ultimo tentativo che vale la Pole Position nel GP di Miami 2022, vede Verstappen come ultimo a passare sul traguardo, il primo invece è Leclerc, seguito dal compagno Sainz. Mentre i due piloti Ferrari fanno registrare i migliori intertempi arriva subito l'errore di Max Verstappen, ed è Charles Leclerc alla fine a registrare il miglior tempo davanti al compagno Carlos Sainz. Terzo Verstappen, quarto Perez, quinto un bravissimo Bottas, sesto un rinato Hamilton, settimo Gasly, ottavo Norris, nono Tsunoda e decimo Stroll.

Clicca qui per i risultati completi delle qualifiche del GP di Miami 2022 

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Miami 2022


Tag
qualifiche gp miami | miamigp |


Commenti
-
Formula1.it

Le qualifiche sul nuovissimo circuito di Miami, realizzato intorno al Hard Rock Stadium, sono particolarmente ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it