Verstappen: «Ho perso 3 chili, ma è stato fantastico»

Una prova di forza importante, in un weekend che non era iniziato nel migliore dei modi, con una intera sessione di prove persa a causa di problemi tecnici e quell'errore in qualifica che lo aveva portato non oltre il terzo posto in griglia.

Verstappen in gara ha letteralmente dominato, sbarazzandosi subito di Sainz con un sorpasso molto aggressivo alla prima curva, per poi attaccare e superare di potenza anche Leclerc al sesto giro.

Da quel momento ha gestito un vantaggio di un paio di decimi al giro fino alla prima sosta, accumulando anche 8 secondi di distacco prima che la Safety Car azzerasse le distanze.

Alla ripartenza ha gestito un paio di attacchi tiepidi di Leclerc per poi andare a vincere un GP in cui in effetti la sua RB18 mostrava un vantaggio importante sulla F1-75, ma che lui ha saputo sfruttare al massimo non commettendo neanche un errore o una sbavatura, come invece è capitato al compagno di squadra Perez che sul finale quasi mandava fuori strada se stesso e Sainz con un pericolosissimo lungo alla prima curva, per poi finire comunque alle spalle di entrambe le Ferrari.


Max ha così commentato la sua gara: "È fantastico vincere a Miami, l'intera atmosfera di questo fine settimana è stata incredibile e vincere negli Stati Uniti è sempre una bella sensazione. È stata una gara fisicamente dura; penso di aver perso circa 3 kg! Abbiamo avuto un ritmo davvero buono sulla gomma media, che sicuramente ha aiutato a fare la mia gara. Dopo il pitstop ho gestito il mio distacco da Charles, penso che eravamo molto vicini su gomma dura. Poi è uscita la safety car che ha reso il tutto più divertente per i fan, ho dovuto spingere molto oggi ma abbiamo fatto in modo che funzionasse. Sono super contento per la squadra, non abbiamo avuto un grande inizio di weekend, quindi siamo arrivati lontano, un grande grazie a tutti".

Più deluso il compagno Perez, colpito anche da un problema tecnico a metà gara: "È una grande delusione oggi, ma almeno siamo riusciti a finire con i punti che abbiamo. Stavamo mettendo pressione su Carlos e poi abbiamo avuto un problema con la potenza. È stato causato da un guasto al sensore e abbiamo perso un sacco di potenza, il che ha limitato la nostra capacità di attaccare. Ero a un secondo da Carlos e poi il motore è caduto e ho perso circa 30 secondi in due giri e poi il problema mi ha influenzato per tutta la gara. Avevamo il ritmo per essere lassù sul podio e ho spinto il più possibile nella posizione in cui eravamo. È stato difficile anche badare alle gomme, era così difficile nelle curve e stavo perdendo molto grip verso la fine della gara. Ci ho provato dopo la ripartenza della safety car, ma non c'era nessuna aderenza e non sono riuscito a superare Carlos. Stiamo lavorando molto duramente sull'affidabilità e continueremo a spingere come squadra, è un peccato, ma sono contento che siamo riusciti a finire oggi. A Barcellona voglio tornare a lottare al top".


CHRISTIAN HORNER, Direttore Sportivo e CEO
"È stata una vera e propria gara tattica oggi e abbiamo buttato tutto quello che avevamo, siamo stati abbastanza fortunati che la Ferrari non sia andata ai box sotto la safety car, Max era sotto pressione da Charles Leclerc ma ha mantenuto la concentrazione e non ha commesso alcun errore ed è stato gradualmente in grado di rompere il DRS, che era molto potente oggi e gestire la vittoria da lì. Checo è stato davvero sfortunato oggi, ha avuto un problema al sensore all'inizio e ha perso circa 30 cavalli, e ha dato un vero tentativo quando lo abbiamo messo ai box e gli abbiamo dato il vantaggio delle gomme e senza quel problema avrebbe potuto anche finire secondo. Abbiamo alcune gare interessanti in arrivo, la macchina sta funzionando bene, abbiamo alcuni sviluppi in arrivo in estate e abbiamo bisogno di perdere un po' di peso, ma siamo soddisfatti di quello che abbiamo ottenuto questo fine settimana".


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Miami 2022


Tag
Miamigp | gp miami | dichiarazioni Verstappen |


Commenti
-
Formula1.it

Una prova di forza importante, in un weekend che non era iniziato nel migliore dei modi, con una intera ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it