Pat Fry: «Lo sviluppo del fondo rende 10 volte di più di quello dell'ala anteriore»

Con il budget cap, tutti i team hanno dovuto dare priorità alle aree di sviluppo che portano maggiori vantaggi. Tradizionalmente, le ali anteriori e le appendici sono sempre state al centro dell'attenzione dei team che cercano di ottenere prestazioni.

Secondo Fry, un nuovo design del fondo costa a un team più o meno quanto una nuova ala anteriore, ma il primo offre un guadagno molto più significativo rispetto all'investimento.

Per quanto riguarda il costo potenziale di una nuova ala anteriore, ha dichiarato: "Quando hai investito in questo progetto e sei arrivato a non so, 700.000 dollari, per costruire gli strumenti e fare tutto il resto, hai trovato le stesse prestazioni che ne puoi trovare dal fondo. E chiaramente il fondo è 10 volte più performante, al momento. Ovviamente, siamo anche limitati dalle risorse. Quindi è più facile per noi inserire questo aspetto in un aggiornamento del fondo piuttosto che in un'ala anteriore".


Pat Fry sugli aggiornamenti di Alpine

Fry ha sottolineato che si possono ancora ottenere enormi vantaggi dai fondi man mano che i team imparano a conoscere meglio le loro vetture 2022, ed ha risposto in merito a quale sia la parte che un team dovrebbe sviluppare:

"Penso che sia lo stesso per tutti, è il fondo e credo anche la forma della carrozzeria superiore per dare energia al flusso sul fondo, che lavorano a stretto contatto. Le ali anteriori sono un po' meno sensibili di un tempo, perché un tempo le ali erano molto performanti. Abbiamo in programma delle modifiche all'ala anteriore, ma la produzione di un'ala anteriore è un componente piuttosto costoso, quindi deve guadagnarsi il suo posto. L'ala anteriore ha un costo simile a quello di un pavimento. E al momento, le prestazioni del pavimento sono 10 volte superiori. Quindi continuerò a fare questi lavori".

Fry dice che tutti i team devono calcolare dove spendere al meglio i loro fondi limitati, cercando di rimanere entro i limiti del budget.

"È un equilibrio. Anni fa, anche quando ero alla Ferrari, avevamo un grafico delle prestazioni in termini di costi, ma questo serviva a impedirci di fare cose folli e costosissime! Non è che fossimo limitati finanziariamente, ma bisognava controllare le risorse e produrre le cose. Quindi si tratta di un equilibrio, oltre che di costi, di ciò che possiamo produrre fisicamente. E credo che potremmo sempre mettere fuori più roba, ma questo comporta un costo ancora più alto. Quindi si tratta solo di un equilibrio. Penso che ogni squadra abbia un costo delle prestazioni, come lo chiamo io. In questo modo si ha un'idea del costo di un componente e di quanti punti di deportanza si devono trovare per renderlo sensato".


Alpine ha optato per aggiornamenti regolari piuttosto che per un pacchetto più significativo e a Barcellona ha portato modifiche che includono l'ala anteriore, con ulteriori aggiornamenti al fondo che sono in arrivo.

 "In effetti ci sono alcuni dettagli sul design della piastra terminale dell'ala anteriore, alcune piccole cose sul fondo, e soprattutto l'ala posteriore e i condotti dei freni posteriori sono le novità che abbiamo portato qui", ha detto Fry. 

"L'ala posteriore serve per ottenere il livello di deportanza necessario qui e ovviamente a Monaco. I condotti dei freni posteriori sono solo uno sviluppo su cui abbiamo lavorato".

Le parole di Fry vanno un po' contro corrente rispetto ai tanti sviluppi che molti team hanno concentrato proprio sulle ali e sulla gestione del flusso sopra scocca. Il motivo è semplice: il porpoising riduce le potenzialità della deportanza ottenuta dall'effetto suolo associato al fondo e per questo motivo adesso i team cercano di ottenere il massimo carico possibile anche dalle ali e dal flusso sulle pance, come ha fatto dall'inizio la Ferrari. Vedremo chi avrà ragione.


Articolo originale su autosport.com

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
aggiornamenti alpine | fondo ala anteriore |


Commenti
-
Formula1.it

Il responsabile tecnico di Alpine, sostiene che i team di Formula 1 possono guadagnare 10 volte di più ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it