Wolff: «Hamilton sfortunato, avrebbe potuto lottare per la vittoria in Spagna. Era il più veloce»

La Mercedes si avvicina alla vetta. Gli ingegneri stimano il distacco vicino ai tre decimi. Due settimane fa era intorno al secondo. Mercedes è riuscita a risolvere il problema del porpoising sulla W13. Non appena questo freno è stato eliminato, le Freccia d'Argento hanno mostrato i loro artigli. Ora inizia il lavoro di sviluppo. Il direttore tecnico della Mercedes Mike Elliott è convinto che ci sia molto di più in questa vettura: "Questo è stato il primo passo. Ora dobbiamo imparare come ottenere il massimo dal pacchetto". Il capo del team Toto Wolff ha fatto il punto della situazione con soddisfazione: "Questa vettura mi ha ricordato per la prima volta le nostre vetture campioni del mondo degli ultimi anni. Se, come Lewis, puoi guidare dall'ultimo posto fino al primo posto, allora ci sono buone ragioni per cui credo che presto vinceremo di nuovo le gare e forse potremo ancora lottare per i due campionati del mondo".


Il motore di Russell si stava surriscaldando

wolff hamilton

George Russell è stato in grado di assaporare la leadership per quattro giri. Il 24enne inglese ha combattuto duramente con Max Verstappen per molti giri, costringendo la Red Bull a una strategia su tre soste. L'olandese non è riuscito a superare la Mercedes numero 63 a causa di un problema al funzionamento del DRS. Ma anche Russell non ha avuto una corsa spensierata. Il motore era troppo caldo nella fase iniziale. Russell non poteva andare al ritmo che voleva. È stato premiato per la sua "lotta per la sopravvivenza" con il suo secondo podio dell'anno. Il Gran Premio di Spagna di Hamilton era praticamente finito dopo il primo giro. L'inglese è dovuto rientrare ai box con la gomma anteriore sinistra a terra dopo essere entrato in collisione con Kevin Magnussen alla curva 4 non per colpa sua. Quando ha ripreso la gara, era a 53,9 secondi dal leader. Quello è stato il momento in cui il sette volte campione del mondo ha suggerito alla squadra di considerare di risparmiare al motore 300 chilometri di autonomia invece di guidare senza speranza alla fine della gara. L'ingegnere di pista Pete Bonnington ha ricordato al suo pilota il suo dovere e lo ha motivato con l'estrapolazione del software strategico: "Puoi ancora finire ottavo". Hamilton ha terminato al quinto posto e sarebbe finito anche quarto se una perdita d'acqua non lo avesse costretto ad allentare il gas all'inizio dei rettilinei negli ultimi giri.


Wolff: "Hamilton avrebbe potuto lottare per la vittoria"

Toto Wolff ha difeso il suo pilota: "Lewis ha mostrato la sua determinazione con i suoi tempi sul giro". Hamilton ha guadagnato 12 secondi su Verstappen. Il britannico è stato a volte l'uomo più veloce del lotto, anche se ha dovuto sorpassare sei volte durante la sua rimonta. Al giro 56, quando tutti avevano completato i loro pit stop e poco prima che la perdita d'acqua si facesse sentire, aveva ridotto il suo distacco a 40,8 secondi. "Se Lewis fosse rimasto dove aveva iniziato dopo la partenza, avrebbe potuto lottare per la vittoria con la sua strategia alternativa", ritengono gli ingegneri. In controtendenza, Hamilton ha iniziato con gomme medie ed era pronto per una gara a due soste. Ma i tecnici Mercedes lo hanno anche messo in prospettiva: "Leclerc sembrava incredibilmente forte. Avrebbe fatto una gara in due soste. E Max ha avuto il suo problema con il DRS e la sua uscita di pista lo ha gettato dietro George e gli è costato tempo". Tuttavia, i numeri della gara di recupero di Hamilton parlano da soli. Questa Coppa del Mondo potrebbe presto diventare una battaglia a tre.


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
wolff | hamilton | mercedes | gp spagna | formula 1 | f1 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Il boss della Mercedes è sicuro che Lewis Hamilton avrebbe potuto lottare per la vittoria in Spagna ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it