Bottas preoccupato: «Porpoising problema serio, a rischio la salute dei piloti di F1»
Tempo di lettura: 1 minuti

Il pilota dell'Alfa Romeo Valtteri Bottas ha avvertito che il porpoising in Formula 1 "sta diventando una questione piuttosto seria" e crede che a lung andare potrebbe causare lesioni ai piloti. Le nuove auto progettate per il 2022 rimbalzano vistosamente mentre viaggiano a grande velocità sui rettilinei. Lewis Hamilton ha detto che dopo il Gran Premio dell'Azerbaijan di domenica era "preoccupato" per il Gran Premio del Canada a causa del mal di schiena causato dal rimbalzo della sua macchina, ma lunedì ha confermato che avrebbe corso.

Bottas preoccupato per la salute dei piloti a causa del porpoising

bottas alfa romeo


"Ho visto quanto siano indolenziti alcuni piloti dopo la gara", ha detto Bottas. "È sicuramente un argomento e sta diventando piuttosto serio". Il compagno di squadra di Hamilton, George Russell, che ha sostituito Bottas alla Mercedes in questa stagione, ha detto in preparazione alla gara in Azerbaigian che la sicurezza stava diventando una preoccupazione per il rimbalzo delle vetture. Bottas ha detto a BBC Sport: "Non sono sicuro di quanto sia sostenibile in futuro e iniziamo effettivamente a vedere problemi fisici ai conducenti solo guidando le auto. Non è così che dovrebbe essere. Noi, come piloti, abbiamo parlato con la FIA nell'ultima gara e abbiamo chiarito che vorremmo cercare qualsiasi opzione in futuro per migliorare questo problema". Tutte le squadre hanno sperimentato qualche forma di rimbalzo, ma nessuno più della Mercedes. "Non credo di averlo mai sentito nel modo peggiore rispetto a come lo stanno sperimentando alcuni team o piloti", ha detto Bottas.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Azerbaijan 2022


Tag
bottas | alfa romeo | porpoising | formula 1 | f1 | gp azerbaijan |


Commenti
-
Formula1.it

Il pilota dell'Alfa Romeo è preoccupato per la questione porpoising, la quale sta portando molteplici ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it