Anteprima GP Austria 2022 - Pirelli - Scelta la C5 per favorire maggior degrado e spettacolarità

Dopo Silverstone per i protagonisti della Formula1 è giunto il momento di dirigersi a Spielberg in occasione del secondo weekend della stagione provvisto del format della Sprint Qualifying. Il circuito ha sempre garantito spettacolarità e sorpassi, quindi sarà particolarmente interessante vedere come si comporteranno le nuove vetture al Red Bull Ring con l’azione che ci accompagnerà dalle qualifiche del venerdì (8 luglio), fino alla gara della domenica (10 luglio). Ma vediamo come si è preparato il costruttore di pneumatici per il grande evento.

Indicazioni Pirelli

Il circuito di Spielberg si presenta come un ottovolante corto e veloce. Composto da dieci curve e continui saliscendi, Pirelli ha deciso di affrontarlo mettendo a disposizione dei piloti le mescole più morbide della gamma: C3 Hard, C4 Medium, C5 Soft. La stessa selezione fatta per la seconda delle due gare presenti in calendario nella stagione 2021 (GP di Stiria e GP d’Austria).


Una scelta volta ad incrementare lo spettacolo puntando su un maggior degrado e delle maggiori opportunità di sorpasso. La strategia vincente, in quell’occasione fu a due soste: primo stint su Medium seguito da due su Hard. Naturalmente quest’anno bisognerà tenere conto della differente costruzione degli pneumatici.

GP Austria 2022, Pirelli

L'Austria, dopo Imola, ospiterà anche il secondo weekend con format sprint della stagione. Come da regolamento, invece di avere 13 set di pneumatici come avviene in un weekend normale, i piloti ne avranno 12, così suddivisi: 2 Hard, Medium e Soft. In aggiunta, i team avranno a disposizione fino a set di Intermedie e 3 set di Full Wet in caso di pioggia, sempre una possibilità tra le colline della Stiria.

Isola: “Trazione e frenata saranno fondamentali al Red Bull Ring”

“L'asfalto del Red Bull Ring offre un grip piuttosto basso ed essendo un circuito a bassa severità questo ci permette di portare le gomme più morbide della gamma”, ha affermato Mario Isola, direttore motorsport Pirelli, alle colonne ufficiali dell'azienda. “Ci aspettiamo che questo possa favorire lo spettacolo in una location che in passato ha spesso regalato gare emozionanti grazie ad un giro molto corto e veloce”.


Trazione e frenata saranno fondamentali. In alcuni punti in discesa inoltre, sarà anche facile incorrere in dei bloccaggi. Sarà fondamentale anche riuscire a mantenere nella corretta finestra di temperatura le mescole posteriori, così da poter godere sempre della trazione adeguata. Crediamo inoltre che con questa nomination saranno possibili anche diverse strategie, ha affermato Mario Isola, direttore motorsport Pirelli, alle colonne ufficiali dell'azienda.

Test 2023

Come da programma, Alpine, McLaren, Red Bull e Williams si fermeranno dopo il Gran Premio d'Austria per aiutarci a svolgere i test destinati allo sviluppo dei pneumatici del prossimo anno. McLaren e Williams proveranno per due giorni, mentre gli altri due team si alterneranno per una giornata ciascuno.

Pneumatici F1. Cosa è la finestra di funzionamento? Perchè è così importante per le prestazioni?

Foto: Twitter, Ferrari, Pirelli

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2022


Tag
anteprima | austria | pirelli | austriangp | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Dopo Silverstone per i protagonisti della Formula1 è giunto il momento di dirigersi a Spielberg in ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it