Caso Piastri, lunedì la riunione del CRB. Szafnauer: «Vorrei ricordasse cosa ha firmato»
Tempo di lettura: 3 minuti

Agosto è stato certamente un mese ricco di tante sorprese a livello di annunci in chiave di mercato. Tra questi però, il più bizzarro, è di sicuro quello che ha visto l’ufficialità, data dalla squadra, che il giovane talento australiano Oscar Piastri avrebbe guidato per l’Alpine a partire dal 2023 al fianco di Esteban Ocon (Alonso ha già firmato un accordo con l'Aston Martin occupando il posto di Sebastian Vettel, il tedesco si ritirerà al termine del 2022).

Il pilota però, nonostante lavori già all’interno della compagine francese come sviluppatore, stava guardando altrove, alla McLaren, e sicuro di non avere firmato alcun contratto con l’Alpine ha prontamente smentito la notizia ricorrendo all’uso dei social.


 

Lunedì la riunone del CRB

Convinta del contrario, la squadra ha avviato un’azione legale che culminerà il prossimo lunedì 29 agosto quando il contratto di Piastri verrà esaminato dal Contract Recognition Board (CRB) che si esprimerà in modo definitivo sul controverso episodio. Al termine della seduta si saprà se Oscar potrà andare liberamente in McLaren (occupando il posto lasciato vuoto da Ricciardo) oppure se sarà vincolato a guidare per l’Alpine.

Oscar Piastri, Alpine, stagione 2022

 

Il commento di Szafnauer

"Vorrei solo che Oscar ripensasse a cosa ha firmato a novembre e onorasse il contratto, ha commentato il team principal della casa francese, Otmar Szafnauer. “Credo che la cosa migliore da fare adesso sia ascoltare la posizione degli esponenti del CRB di lunedì e vedere come va a finire. Successivamente potremo iniziare a riprendere sul serio alcune trattative". Dichiarazione che conferma le ultime voci di mercato: Piastri dovrebbe essere messo in condizione di lasciare la squadra e unirsi al team di Woking alla fine dell’anno.

"È un giovane pilota promettente”, ha proseguito Szafnauer con un po’ di rammarico. “Non ha mai guidato in Formula 1 e il mio desiderio per Oscar è che abbia un po' più di integrità morale. Ha firmato un pezzo di carta a novembre e noi abbiamo fatto di tutto per prepararlo alla Formula 1. La parte conclusiva dell’accordo prevedeva che guidasse per noi o che ci sedessimo ad un tavolo assieme per valutare le opportunità per i prossimi tre anni, ha terminato.


 

Leggi anche: Mick Schumacher in Alpine? Ocon: «Certo che lo vorrei, è un mio buon amico...»

Leggi anche: L'indiscrezione - Piastri ha firmato un contratto con la McLaren. Ma tutto tace

Foto: Twitter, Oscar Piastri

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Belgio 2022


Tag
piastri | szafnauer | alpine | mclaren | crb | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Agosto è stato certamente un mese ricco di tante sorprese a livello di annunci in chiave di mercato. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it