Sainz esalta Verstappen: «Capace di vincere nonostante gli errori»
Tempo di lettura: 2 minuti

Max Verstappen si sta dirigendo velocemente verso la conquista del suo secondo titolo mondiale. Dopo un avvio di stagione trascorso alle prese con una carenza di affidabilità (durata giusto 3 gare), a partire dal GP del Made in Italy, l’olandese e la Red Bull sono stati in grado di inanellare una serie impressionante di vittorie: 11 in totale (finora). Un numero che lo mette in condizione di puntare l’incredibile record ancora detenuto da Schumacher, che nel 2004 riuscì a vincere il mondiale ottenendo 13 successi (approfondisci qui).


Sainz: "Verstappen merita il titolo"

Gesta, quelle dell’olandese, apprezzate anche dal rivale ed ex compagno di squadra in Toro Rosso, Carlos Sainz, che parlando a ‘RaceFans.net’ ha commentato: “Da Imola in poi, la Red Bull ha manifestato un’affidabilità superiore alla nostra. Se a questo si aggiunge che Max sta avendo un anno davvero incredibile… Credo si meriti il titolo. Come pilota, ha fatto un lavoro eccezionale”.

Max ha vinto anche quando non è stato perfetto

“Ha avuto una stagione incredibilmente forte: pochi errori e se li ha commessi, come in Spagna (lungo nella ghiaia nel corso del 9° giro, ndr) e in Ungheria (testacoda subito dopo aver sorpassato Leclerc per la prima volta, ndr), è stato poi capace comunque di vincere la gara. Credo che questo sia stato in qualche modo determinante, ha affermato lo spagnolo della Ferrari con sincera obiettività.

GP Italia 2022, Sainz, Verstappen

Parole sante anche se, dobbiamo ricordare che il Cavallino ci ha messo molto del suo in quelle circostanze. Charles Leclerc, a Barcellona stava conducendo la vettura verso quella che sarebbe potuta essere una vittoria sicura se solo la power unit non avesse ceduto. A Budapest invece, anche se il ritmo della Ferrari non era certo irresistibile, il monegasco avrebbe potuto certamente mostrare una resistenza maggiore agli attacchi di Max se solo il team non avesse fatto quella sciagurata scelta della gomma Hard durante il pit stop…


Ma questo nulla toglie comunque all'olandese e alla sua stagione. Verstappen si merita il titolo e lo stesso vale per la Red Bull. Team e pilota hanno gestito la stagione in modo davvero eccezionale. L’appunto era soltanto per dire che oltre alla loro bravura, anche la Ferrari gli ha dato un aiuto non indifferente in qualche occasione.

 

Leggi anche: Verstappen punta l’inattaccabile record di Schumacher: neanche Hamilton è riuscito a batterlo

Leggi anche: F1 2022 - Verstappen campione a Singapore se...

Foto: Red Bull Racing


Tag
sainz | verstappen | red bull | ferrari | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Max Verstappen si sta dirigendo velocemente verso la conquista del suo secondo titolo mondiale. Dopo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it