Wolff: «Steiner viene dalla montagna, l'aria rarefatta lo inebria»
Tempo di lettura: 4 minuti

Una dichiarazione in perfetto stile Toto Wolff, quella raccolta dai colleghi di Sky Sport Formel 1. Quel Wolff caustico ma che sa essere anche equilibrato, quando c'è da blastare i colleghi col suo proverbiale sarcasmo. Il boss di Mercedes AMG F1 ha detto la sua su Steiner e Mick Schumacher ai microfoni tedeschi di Sky, in un'intervista concessa a latere del GP di Abu Dhabi, ultima tappa del mondiale di Formula 1 2022:

"Günther è Günther, non si esprimerà mai in modo diverso dal suo modo d'essere: questo è il suo stile. Lui viene dalla montagna, dove l'aria è più rarefatta, è difficile rimanere concentrati e produrre un ragionamento sensato".


La bomba di Wolff si conclude con un occhiolino alla telecamera: la sua elegante firma per dire a Steiner qualcosa del genere "Non te la prendere, si scherza", ma intanto il messaggio passa. E in pieno stile Toto Wolff, che punta il dito sul trattamento riservato dal TP Haas nei confronti di Mick Schumacher. Il giovane pilota tedesco è stato appiedato al termine di questa stagione, e per ora non ha ancora un sedile. 

"Non abbiamo parlato seriamente con Mick, ma ci tenevo a esprimere il nostro apprezzamento nei suoi confronti. È un pilota valido, merita un posto in griglia, e non come collaudatore. Forse potremmo fare qualcosa per lui". 

Apprezzamenti per Schumacher, ma anche per Steiner

Wolff: «Steiner viene dalla montagna, l'aria rarefatta lo inebria»

Che in Mercedes abbiano gli occhi puntati sul giovane Schumacher non è un mistero, e forse la dipartita dalla Haas potrebbe rappresentare un'opportunità per far confluire il figlio di Michael in orbita Mercedes. 

Con l'attuale coppia di lusso tuttavia risulta difficile immaginare per Mick un futuro in argento, perlomeno nel breve periodo. Il team inoltre sta cercando di mettere assieme i pezzi di questa stagione, condizionata a lungo dai problemi congeniti della W13.

"Dobbiamo riorganizzarci e individuare i nostri errori. Quest'anno siamo andati molto lontani dai nostri obiettivi, nonostante un finale di stagione in crescendo. Siamo stati fermi con gli sviluppi per sei mesi, perché dovevamo risolvere i problemi di saltellamento della vettura. Tuttavia siamo in rimonta, e per l'anno prossimo mi piacerebbe vedere una lotta a tre. Di certo però gli altri top team non stanno dormendo". 


Chiudiamo la sintesi delle dichiarazioni che Toto Wolff ha rilasciato a Sky Sport Formel 1 tornando su Steiner: "Günther è autentico, ed è fedele al suo stile. Ha dimostrato di arrivare a risultati anche a modo suo: siamo tutti diversi, ed esistono strade diverse per arrivare al successo".  

Leggi anche: Mick Schumacher, «Sto valutando le mie opzioni, e Mercedes è una di queste»

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2022


Tag
wolff | steiner | schumacher |


Commenti
-
Formula1.it

Toto Wolff blasta Günther Steiner, reo di un trattamento poco consono nei confronti di Mick Schumacher: ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it