Raikkonen, peccato per la pole ma domani voglio vincere

Raikkonen, peccato per la pole ma domani voglio vincere

By:
481

Prima fila tutta Ferrari, è questo il verdetto delle qualifiche del Gran Premio della Cina, con Sebastian Vettel in pole position e Kmi Raikkonen alle sue spalle di un soffio.

Un'verdetto insolito, inaspettato e sorprendente, poiché nessuno, viste anche le caratteristiche del tracciato di Shanghai, si sarebbe aspettato una Rossa cosi competitiva, in grado di annichilire le due Mercedes, su una pista favorevole a frecce d'argento.

Una SF71-H che è apparsa molto performante già dalle FP1, è che di fatto ha permesso a Seb e Kimi di giocarsi la pole.

Quando ciò accade, ovvero quando la lotta oer una pole o trionfo si restringe a soli due contendenti, il secondo tra i due esce sconfitto dalla lotta, ed è questo il caso di Raikkonen nella giornata odierna.

Infatti il Finnico, nel corso del suo primo run aveva centrato la pole position provvisoria, ma il suo team mate, Sebastian Vettel, durante il scendono tun è stato superlativo nel togliergli la pole.

Al termine della sessione, il campione del Mondo 2007 si è presentato al ring delle interviste e ha dichiarato:

"Non è andata male ma il mio giro non è bastato per centrare la pole. Ovviamente non è il risultato che volevo, ma è andata piuttosto bene almeno fino all'ultimo settore. Non è successo nulla di particolare, ho soltanto perso un po' di velocità ed adesso dobbiamo verificare perché questo sia accaduto. Volevo di più, ma domani la situazione può cambiare".

Un Kimi soddisfatto a metà, contenuto per la prima fila centrata, ma infelice per aver mancato la pole di un soffio durante il suo ultimo tentativo.
Pole, che è stata centrata da Vettel, ma non perché Raikkonen non si sia migliorato, ma non lo ha fatto abbastanza, perdendo gran parte del terreno nel T3, forse a causa di una piccola sbavatura alla staccata alla fine del lungo rettilineo.

Il pilota numero 7 ha poi svolto un'analisi sulle sue chance di successo nella gara di domani:

"L'obiettivo per domani è certamente la vittoria, ma sarà fondamentale disputare una gara pulita e cercare di sfruttare al massimo le nostre opportunità. Sicuramente dobbiamo fare in modo di non avere alcun problema per concludere la gara".

Gara alla quale Kimi guarda con fiducia, sperando magari di poter sfruttare il buon passo della Ferrari per imporre il ritmo e magari far volgere a suo favore, dimostrandosi veloce e consistente sul passo gara, la strategia che adotterà il muretto Rosso.

Per concludere la sua intervista, Kmi ci ha tenuto a sottolineare quanto importante sarà la velocità e la costanza sul passo di gara:

"La chiave per domani sarà essere costantemente veloce e vedere come si sviluppa la gara. Sarà una corsa lunga e dobbiamo cercare di migliorare".

 


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio della Cina 2018


Tag
f1 | ferrari | scuderia | 2018 | pu | vettel | raikkonen |


Commenti
- Formula1.it
Un deluso Kimi Raikkonen per la pole persa, analizza la sua qualifica e parla anche gara di domani. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it