Vettel, speciale essere a Monza vorrei vincere, il più bel ricordo nel 2008

Vettel, vorrei vincere a Monza, qui gara speciale, il più bel ricordo nel 2008

By:
544

Monza, casa Ferrari, la gara più attesa dell'anno e la più speciale per il tifo e la passione che solo i fan italiano sanno regalare.

Tifo che al 90% come minimo è riservato ai piloti della Ferrari che, saranno spinti più che mai in questa stagione a fare bene e a portare a casa il massimo possibile.

Già dal giovedì, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen sono stati sotto i riflettori, bersagliati dai giornalisti e sommersi dell'affetto dei tifosi.

Proprio perché al centro dell'attenzione, i due Ferraristi sono stati ospiti della tradizionale conferenza stampa del Giovedì, e Sebastian Vettel ha iniziato la sua intervista ricordando il suo miglior gran premio d'Italia:

La prima vittoria qui a Monza è il ricordo più bello che conservo, ne voglio uno ancora migliore però".

Vittoria del 2008, il più bel ricordo del Tedesco in terra italiana, sia perché quella è stata la sua prima vittoria in F1 con Toro Rosso, e sia per il modo in cui quel successo è arrivato, sotto un diluvio universale, con cui Seb fu perfetto con una macchina non certo al top in quel tempo, e proprio per questo l'attuale quattro volte Campione del Mondo diede una grandissima prova del suo talento e della sua bravura, anche sotto la pioggia.

L'ex pilota Red Bull ha poi commentato il privilegio che avrà nel corso di questo fine settimana di correre al volante di una vettura del Cavallino, per di più in un momento speciale e particolare:

"Per noi qui è una storia diversa rispetto a tutte le altre, siamo in Italia, il paese della Ferrari, credo che per tutti ci sia la possibilità di percepire che sta accadendo qualcosa di speciale in questo weekend, dove io e Kimi abbiamo i sedili più speciali, anche se gli altri sono comunque pesanti. Io vorrei unirmi al club di chi ha vinto qui con la Ferrari".

Uomini in Rosso che saranno privilegiati nel gareggiare con una Ferrari a Monza che si sta preparamdo a celebrare un momento speciale e particolare, forse decisivo per la stagione 2018. che verrebbe sublimato da un trionfo di Seb, al quale lui stesso sta lavorando duramente, per accedere cosi in un club ristretto di piloti Rossi che hanno trionfato con una Rossa in Brianza:

Il pilota numero cinque della Rossa ha poi analizzato le sue vittorie a Monza, una su Toro Rosso e due su Red Bull:

"Ho già vinto con una macchina italiana motorizzata Ferrari, certo è che poi ho vinto con altri colori e non mi hanno festeggiato come prima. Spero ora di vincere con la Ferrari”.

Tre vittorie all'autodromo nazionale per il Ferrarista, con la prima affermazione che fu celebrata, sportivamente dal popolo Ferrarista, sia perché a quel tempo Seb non era un rivale per il Cavallino dal punto di vista iridato e sia perché la sua monoposto nel 2008 era motorizzata Ferrari.

Altre due vittorie per il Tedesco, su Red Bull, che invece non sono state ben accettate dalla Marea Rossa, che anzi fischiò l'attuale pilota di Milton Keynes, che era visto solamente come il nemico dell'allora alfiere del Cavallino, Fernando Alonso.

Per finire, il pilota di Heppenheim ha concluso il suo intervento parlando dello straordinario competitor che la Ferrari sta avendo nel corso di questa e delle ultime stagioni:

"È bello poter essere un avversario degno della Mercedes, loro hanno avuto un dominio di motore negli ultimi anni. Ora è bello che loro ci riconoscano come migliori, ma dobbiamo confermarlo in pista già da Monza”.



Tag
f1 | ferrari | scuderia | 2018 | pu | vettel | raikkonen | arrivabene |


Commenti
- Formula1.it
È Sebastian Vettel l'uomo sotto i riflettori nel Gran Premio d'Italia, al quale si presenta in uno ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it