Hamilton, qui atmosfera unica, Verstappen? qualcuno vuole attenzione

Hamilton, Silverstone è unica, Verstappen? qualcuno vuole attenzione

By:
980

Riscatto, è la parola che accompagnerà il weekend di casa della Mercedes, nel Gran Premio di Gran Bretagna.

Riscatto, al quale è chiamato il team di Toto Wolff dopo un weekend deludente in Austria, dove per la prima volta le W10 hanno disatteso le aspettative, non vincendo per la prima volta in stagione.

Non che il team della stella debba dimostrare niente di eclatante, ma una vittoria a Silverstone sarebbe perfetto per non far gridare alla crisi in vista delle gare più calde a cavallo tra Luglio e Agosto.

Si arriva a Silverstone dunque con molta pressione in casa argentata, specie per Lewis Hamilton che si appresta ad affrontare la sua gara di casa.

Gara che si disputerà per altri 5 anni sull'ex aeroporto della seconda guerra mondiale, e proprio su questo argomento ha esordito il numero 44 della Mercedes nella conferenza stampa del Giovedì:

"Per me è stata una sorpresa positiva sapere della firma sul contratto. Non è stata necessariamente una sorpresa in senso stretto, ma sapevo che sarebbe successo. Il calendario di F1 non può esistere senza la casa del motorsport, il GP di Gran Bretagna. Sono molto contento. E' grandioso per il grande numero di fan che abbiamo qui. Sarà un buon segno anche per gli anni a venire".

Rinnovo di Silverstone, di fatto, fondamentale per la F1, che come più volte sostenuto deve e vuole tenersi strette le piste storiche, leggendarie, dove si sono scritte le pagine più belle di questo sport, e che sono quelle che anno dopo anno alimentano sempre più la passione per questa disciplina.

Lewis è stato poi interrogato su quali siano le emozioni per lui nel correre a casa sua, e nel Gran Premio di casa per il suo team:

"Essere Lewis Hamilton a Silverstone è piuttosto normale. Credo che sia la stessa sensazione che provano tutti i piloti che arrivano qui. E' un privilegio essere un pilota di F1 e il GP di Gran Bretagna è il GP più speciale dell’anno per quante persone vengono qui con le bandiere britanniche. C’è emozione, adrenalina, pressione.
Qui ci sarà tutta la mia famiglia. C’è la pressione più alta in assoluto rispetto agli altri weekend
. Ho fatto alcune gare spettacolari a Silverstone. Non so quante ne ho vinte, ma sono determinato a vincere ancora. L’ultima gara fatta lo scorso anno non andò bene, speriamo di avere un’opportunità migliore".

E proprio sull'argomento vittorie, a Lewis è stato ricordato che in caso di vittoria, diventerebbe il driver più vincente su questo tracciato:

Non sono uno che guarda tanto ai record, per me non è una motivazione ulteriore. Voglio restare ancora tanti anni qui, già che ci sia questa possibilità è surreale per me. Aiuta a cercare di concentrarti sul lavoro che fai, dobbiamo essere diligenti e non lasciare nulla di intentato. Tutte le macchine devono trovare una finestra ideale. Su questa pista siamo stati spesso veloci, speriamo di trovare la finestra ideale in questo weekend".

Un fine settimana che, di fatto, potrebbe far entrare il "Re Nero" nella storia, e che potrebbe permettergli di mettere un altro importante tassello nella sua lotta al titolo, visto che molto probabilmente avrà una monoposto che gli permetterà di vincere, e allungare oltremodo nella graduatoria piloti.

Non poteva poi mancare la risposta alla provocazione di Chris Horner che ha da poco dichiarato che Max Verstappen sarebbe il pilota più forte di tutti, anche dello stesso Hamilton:

Non mi paragono a nessuno, non ho bisogno di farlo. Non ho una risposta alle sue affermazioni. Di tanto in tanto qualcuno ha bisogno di attirare l’attenzione, Max sta facendo un lavoro eccezionale, è davvero molto bello vederlo in azione. Nell’ultima gara Verstappen è stato fantastico, sarà interessante vedere come andrà d’ora in avanti“.

Risposta in grande stile, quella dell'Inglese, che elogia, come giusto che sia, il grande lavoro di Max Verstappen negli ultimi 12 mesi, ma che lancia anche una frecciatina ad Horner che come dice Lewis non è nuovo a questo tipo di dichiarazioni per calamitare l'attenzione sul suo team e sui suoi piloti sia quando le cose non girano al meglio, sia quando tornano ai livelli degli anni d'oro, come in questi giorni, dove a Milton Keynes si viaggia sull'onda dell'entusiasmo seguita alla vittoria di Verstappen in Austria.



Tag
F1 | mercedes | 2019 | hamilton | bottas | pu | wolff | w10 | brackley |


Commenti
- Formula1.it
Lewis Hamilton si presenta carico a Silverstone per vincere e allungare in campionato, e per diventare ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it