Venerdì negli USA: Ferrari fatica nel long run, anche con le dure

Venerdì negli USA: Ferrari fatica nel long run, anche con le dure

By:
246

I piloti, al termne delle libere, si sono mostrati molto contenti delle prestazioni della vettura per quanto riguarda la prestazione pura in simulazione di qualifica (non per niente si è partiti sempre dalla Pole dal Gp del Belgio in avanti), purtroppo però il passo gara delude più del solito, con Vettel che monta le Dure, va in testacoda e non trova quel feeling altresì raggiunto da Hamilton con la gomma bianca. Unica consolazione il long run di Leclerc su Media, ma non basta.

Charles Leclerc (2° nelle PL2, 1'33''533):
"Penso che la giornata sia stata un buon inizio di fine settimana. Per fare un bilancio, le PL1 sono state ok, meno invece le PL2. Dobbiamo lavorare per domani, ma sul passo gara la Mercedes è più forte. Dobbiamo cercare di migliorare il long run, mentre sulla qualifica siamo competitivi. Abbiamo avuto problemi con le gomme Soft, io ne ho riscontrati soprattutto al posteriore, dunque dobbiamo fare gli step giusti soprattutto per domenica. Hamilton in particolare oggi è stato molto forte“.


Sebastian Vettel (4° nelle PL2, 1'33''890):
"Abbiamo cominciato bene, la macchina ha dato buone sensazioni e sul giro secco siamo vicini ai nostri avversari. Sulla gara invece dobbiamo ancora lavorare. Ho faticato nel long run, quando ho montato le gomme dure nuove non ha avuto quel feeling in più che mi aspettavo. Lavoreremo per migliorare la macchina e per individuare la strategia migliore, speriamo di azzeccare tutto”.

 

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio Stati Uniti 2019


Tag
Ferrari | Lelcerc | Vettel |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it