Gp degli USA: Verstappen sul podio, Albon quinto in rimonta

Gp degli USA: Verstappen sul podio, Albon quinto in rimonta

By:
310

L'unica squadra che ha cercato di togliere una vittoria apparentemente facile da conquistare alla Mercedes, in quel di Austin, questa volta, è stata la Red Bull. Con la Ferrari fuori dai giochi, Max ha tentato una strategia a due soste con l'obiettivo di effettuare l'undercut e prendersi la leadership ai danni di Bottas, purtroppo per lui Valtteri non c'è cascato andando tempestivamente ai box in protezione. Questo giochetto purtroppo gli costa alla fine la posizione su Hamilton, in gran stato di forma, che puntando su un solo pit stop manca per poco la vittoria e riesce a battere il pilota Red Bull. Grande gara in rimonta per Albon, che dopo l'incidente con Sainz alla prima curva, rientra ai box e dalla 20° posizione chiude 5°. Prestazione che il pubblico decide di premiare con il riconoscimento di 'Driver of the Day'.


Max Verstappen (3°):
"Abbiamo fatto il massimo, loro erano più veloci di noi oggi. Ho cercato di dare tutto, sperando che potesse succedere qualcosa ma non abbiamo nulla da recriminare, è stata una bella gara. E’ stato divertente perché ho visto le Mercedes davanti a me, avevamo un bel passo. Purtroppo quando ho preso Hamilton è uscita la bandiera gialla e non ho potuto usare il DRS altrimenti magari saremmo potuti arrivare secondi ma comunque è un buon risultato salire sul podio. Bisogna fare i complimenti a Lewis perché è molto costante, non commette tanti errori. Questo è il modo di vincere i campionati. E poi il loro team, che è da tanti anni così forte. Anche questo è straordinariamente impressionante. Grandissimo risultato sia per Lewis che per il suo team".
Poi il pilota Olandese, intervistato da Ziggo Sport si è lasciato andare in merito alle prestazioni della Ferrari, che secondo Red Bull avrebbe smesso di utilizzare la Power Unit come avrebbe voluto, in questo weekend, a causa di un chiarimento chiesto proprio dal Team di Milton Keynes alla FIA:
"Questo è ciò che accade quando smetti di barare. Ora sono stati esaminati molto attentamente questi aspetti, ma dobbiamo continuare a tenere d’occhio la situazione.“

Alexander Albon (5°):
"Mi sono goduto il mio primo weekend in America e penso che abbiamo fatto il miglior lavoro possibile con la quinta posizione. La partenza è stata ottima, ma in curva 1 sono stato colpito e ovviamente non sapevo dove andare, perché in tre in quella zona è difficile passare. Non è stata colpa di nessuno, stavamo correndo, ma sono stato costretto ad andare oltre il cordolo e questo ha danneggiato fondo e ala anteriore. Da lì ho perso molto tempo e sono dovuto rientrare ai box, quindi la nostra gara è stata compromessa, altrimenti penso che avremmo potuto lottare con Leclerc per la quarta posizione. Alla fine è stata una gara strana ma divertente e mi sono goduto alcuni sorpassi per tornare là davanti. Considerando i danni alla macchina, abbiamo fatto una buona prestazione”.

Christian Horner (Team Principal):
"Gran gara da parte di Max. Ha avuto una buona partenza, poi però ha subito dei danni all’ala anteriore nel primo giro, quindi siamo stati costretti a optare per la seconda sosta, mentre Lewis ne aveva solo una. Lui comunque è stato in grado di avere sempre Bottas a tiro e ha chiuso a un solo secondo da Hamilton. E’ stato sfortunato con la bandiera gialla alla fine, gli ha impedito di sorpassare l’inglese, ma la terza posizione ad Austin è positiva. Anche Alex è stato sfortunato al via, coinvolto in un sandwich in curva 1, e quindi anche la sua ala anteriore è stata danneggiata e sostituita al primo giro, ma la sua rimonta è stata fantastica. Ha fatto tanti sorpassi e per questo è stato votato come pilota del giorno, riuscendo anche a conquistare la sesta posizione nel mondiale piloti, sta crescendo. Complimenti ovviamente a Lewis Hamilton per il suo sesto mondiale, è nella storia, ha compiuto un’impresa e se l’è meritato”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio Stati Uniti 2019


Tag
Red Bull | Verstappen | Albon | Horner |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it