Gp del Brasile: i piloti Ferrari si autoeliminano al 66esimo giro

Gp del Brasile: i piloti Ferrari si autoeliminano al 66esimo giro

By:
964

Non c'è bisogno di girarci tanto attorno... I piloti Ferrari oggi l'hanno combinata grossa. Un contatto così, in pieno rettilineo, sul finale di gara, quando sei in lotta per un possibile podio con entrambe le vetture, proprio non ci sta. Vettel e Leclerc non si danno colpe, anche se si sa, dal loro punto di vista cercano la ragione entrambi, ma fa bene Binotto a voler dare una scossa: il debriefing oggi non si fa! Provvedimento che farà drizzare i capelli a tutti all'interno del Team... Ma scherzi a parte... Ok lasciarli liberi di correre, ma non gli si può permettere di comportarsi in questo modo, non è possibile che si sentano sotto pressione nel perdere un duello interno col proprio compagno di box. Quello che voglio dire è che non credo che si sarebbero comportati allo stesso modo se l'altro fosse stato il pilota di un'altra scuderia. Non darò giudizi riguardo al contatto, sarà il Team a darli se lo riterrà necessario, quello che a me sta a cuore da tifoso Ferrari, è che Binotto trovi un modo di mettere in riga i portacolori della squadra affinchè tutto questo resti nel 2019 e non vada poi a ripresentarsi nel 2020 quando si ripartirà tutti da zero punti. 


 

Sebastian Vettel (Pilota):
"Peccato per la squadra. Avremmo potuto ottenere un risultato migliore e l’avremmo meritato oggi. Evidentemente eravamo in lotta tra di noi, alla chicane è stata una lotta abbastanza aggressiva. Avevo molta più batteria di lui, ero uscito meglio di lui alla curva 2-3, pensavo di essere già passato e non so perché ci siamo toccati. Questo ha concluso la gara di entrambi purtroppo. Di chi è la colpa? Io stavo andando dritto, quindi..“.

Charles Leclerc (Pilota):
"Sicuramente la situazione sarà da analizzare dopo con tutto il team. Prima di tutto siamo tutti e due dispiaciuti per i ragazzi, meritavano molto meglio. Dal mio punto di vista, l’ho passato in curva 1. Poi sapevo che fino a curva 4 lui ci avrebbe riprovato. Quando Seb ha provato all’interno mi sono messo all’interno, quindi lui ha scelto l’esterno. Non c’era tanto spazio, ma abbastanza: lui ha provato ad andare verso l’interno a fine rettilineo ma io c’ero, dunque ci siamo toccati ed è finita la gara. Non voglio dire chi dei due ha più responsabilità. Ne risentirà il rapporto tra noi due? Siamo tutti e due abbastanza maturi per capire che queste cose capitano. Sicuramente nel momento più sbagliato, visto che in campionato battagliamo tutti e due per la terza posizione, però è così. Sono molto dispiaciuto, ma sono sicuro che i rapporti con Seb saranno uguali a prima”.

Mattia Binotto (Team Principal):
"Se guardiamo a noi come squadra siamo delusi e dispiaciuti. Credo che i due piloti si devono rendere conto che oggi hanno danneggiato l’intera squadra. È vero che sono piccoli contatti che possono capitare, ma le conseguenze sono tante. Non voglio giudicare chi abbia sbagliato o meno, non è importante. Lo faremo con calma e lo faremo insieme. Analizzando bene i video. Quando uno giudica a caldo rischia sempre di sbagliare. Ognuno dei due piloti ha la propria opinione, il proprio punto di vista. Oggi erano liberi di gareggiare tra di loro, il secondo posto costruttori è in qualche modo garantito e assicurato, stanno lottando per la loro posizione in classifica piloti, però sono piccoli errori che si pagano caro: come immagine nostra e come squadra, con tutto il lavoro che si fa. Non va bene. Debriefing acceso? Non per forza. Stiamo anche valutando di non farlo. In certi momenti è giusto dare un segnale forte a squadra e piloti. Così non va. Quindi bisogna anche dare un segnale, probabilmente non lo faremo. Rapporti? Ho già parlato con entrambi prima di qualunque intervista. Loro devono capire che le cose succedono sempre in due. Ognuno di loro avrà una parte di colpa. Più importante ancora devono capire il progetto, poi oggi non era necessario“.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Brasile 2019


Tag
Ferrari | Lelcerc | Vettel | Binotto |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it